Treviso, Mekowulu: “Proviamoci. Abbiamo perso per piccoli errori, non per inesperienza”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Il centro nigeriano ha parlato dalle colonne del Gazzettino

Christian Mekowulu ci crede in casa De’ Longhi Treviso: grande protagonista di gara 2, il lungo nigeriano suona la carica dalle colonne del Gazzettino.

“Abbiamo disputato tutti un’ottima partita, da squadra vera. Purtroppo Bologna si è dimostrata più solida di noi nel finale e ci ha fatto pagare ogni piccola sbavatura. Penso al blocco portato da Hunter che ha liberato Belinelli al tiro del +4 a pochi secondi dal termina dove non sono riuscito a cambiare in tempo. Forse lì ho peccato io di esperienza, tuttavia ritengo che come squadra siamo pronti a replicare con ulteriori accorgimenti la prestazione di venerdì sera. Siamo una squadra affamata, abbiamo voglia di vincere e dimostrare che non ci arrendiamo mai. Queste sono le caratteristiche che ci hanno portati ai playoff e, se verremo eliminati, non vogliamo avere alcun rimpianto, lasciando tutto quello che abbiamo sul parquet. Giocare due giorni di seguito non ci ha pesato assolutamente a livello fisico, un atleta vive per questi appuntamenti. L’unico obiettivo e la vittoria. Dobbiamo assolutamente rimanere concentrati come fatto venerdì, senza preoccuparci di quello che viene detto fuori. Il 2­-0 non significa nulla, vogliamo ancora giocarcela. Siamo una squadra unita, abbiamo fiducia nei nostri mezzi e ognuno crede nel lavoro dei propri compagni. Dobbiamo tenere fede a quanto di buono abbiamo fatto quest’anno, continuando sulla buona prestazione fatta venerdì per allungare la serie oltre gara 3 di domani”, ha detto Mekowulu

Commenta