Treviso doma e batte Napoli a domicilio 68-58

Treviso doma e batte Napoli a domicilio 68-58

Gara dalle basse percentuali al PalaBarbuto, Sims trascina Menetti al primo successo in Supercoppa

Torna la pallacanestro della massima serie a Napoli, la neopromossa GeVi apre la stagione ospitando Treviso, primo match di LBA Supercoppa nel gruppo C (che vede anche la partecipazione di Brescia).

Palla a due ore 21:00 al PalaBarbuto, serata da ex per Parks, Uglietti e Lombardi.

McDuffie dall’arco sblocca Napoli in attacco dopo il 4-0 degli ospiti, guidati da un ottimo inizio di Sims. Treviso allunga con la difesa e Sokolowski, la GeVi butta via un paio di palloni e finisce sotto di 8, a metà primo periodo. Akele lavora bene a rimbalzo, Dimsa risponde a Velicka ed è 21-10 il vantaggio per Treviso, con inevitabile timeout per coach Sacripanti. Lombardi realizza un bel canestro, Casarin-Jones piazzano però l’uno-due che vale il 26-12 di fine primo periodo.
Rientra sul parquet con il piede giusto la squadra di casa: Marini inventa, Uglietti recupera e trasforma in contropiede con Napoli che in pressing prova ad indurre gli avversari all’errore. Sims smuove lo score di Treviso dopo quasi 5 minuti senza punti a referto, Rich non trova il primo canestro di serata e Sokolowski punisce: 30-18 a metà quarto con la squadra Campana troppo imprecisa al tiro (6/26). Marini prova a spingere offensivamente con due triple in fila, McDuffie segna il -7 e con la giocata di Dimsa si chiude di fatto il primo tempo: 36-28 in favore della NutriBullet.

Il Lituano trascina i suoi anche in avvio di terzo quarto: giocata da tre punti e recupero a metà campo, Parks prende fiducia ma la squadra di Sacripanti spreca qualche occasione di troppo, ancora lontana con 3 possessi da recuperare al minuto 27. Velicka in penetrazione fa 2+1, trova McDuffie sul taglio e Napoli accorcia sul -3, con Treviso attaccata ai punti di Chillo. Imbrò dall’arco non sbaglia, è 47-39 ospite a dieci dal termine.
Il lungo di Treviso continua a trovare il canestro con continuità, Marini realizza la sua terza tripla ma Sims tiene Napoli a distanza di sicurezza, +11 e nuovo vantaggio in doppia cifra. Uglietti stoppa e guadagna un fallo antisportivo, l’ex Reggio domina aggiungendo anche la bomba e lancia la sua squadra sul 60-43, con 4 minuti da giocare e gara di fatto in archivio. Bortolani trova i primi punti personali, McDuffie incrementa il proprio tabellino ed un Menetti non particolarmente contento vede i suoi concedere la rimonta, sino al -10. Buona la prima per Treviso che vince al PalaBarbuto, Sims sfiora la doppia-doppia nel 68-58 finale. Per Napoli davvero troppo poco dal trio Mayo-Rich-Elegar, 4 punti totali con il lungo mai innescato e l’ex Avellino ancora lontano dalla condizione migliore.

Napoli: McDuffie 19, Marini 11, Velicka 10, Parks 7, Uglietti 3, Elegar 3, Lombardi 2, Zerini 2, Mayo 1
Treviso: Sims 16, Dimsa 10, Sokolowski 9, Chillo 9, Jones 5, Casarin 5, Akele 4, Russell 4, Bortolani 3, Imbrò 3

Commenta