Treviso, Akele: “Dobbiamo essere più duri e costanti nel nostro rendimento”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

L'ala azzurra ritrova la Vanoli Cremona nel recupero in programma domani.

Dopo la sconfitta nella combattutissima gara a Sassari per l’undicesima giornata di campionato di domenica, la De’ Longhi Treviso Basket torna al Palaverde domani  mercoledì 16 alle ore 19.00 per il recupero dell’ottava giornata contro la Vanoli Basket Cremona. Entrambe le formazioni hanno al momento 8 punti, ma il team lombardo deve recuperare una partita in più rispetto a TVB e si trova settima in classifica – con 4 vittorie e 4 sconfitte. La squadra di coach Menetti è, invece, ottava, proprio dietro all’avversaria di mercoledì, con 4 vinte e 5 perse. Dopo un lungo stop a causa dei problemi di positività al Covid-19 di alcuni elementi del team squadra, coach Galbiati e i suoi sono tornati in campo per la decima giornata, imponendosi su Reggio Emilia 85-56 a Bologna. Nel recupero infrasettimanale contro l’Acqua S.Bernardo Cantù, Cremona ha trovato un’altra solida vittoria (101-67) e nell’ultima giornata ha forzatamente riposato a causa del ritiro della Virtus Roma dal campionato. La De’ Longhi Treviso, invece, si trova in un buon momento e dopo la buona vittoria su Pesaro (91-81), non è riuscita a concretizzare l’ottima prova a Sassari, cedendo nel finale per 97-93. Entrambe le squadre saranno al completo.

Nicola Akele, ala della De’ Longhi Treviso Basket ha vestito la maglia della Vanoli Basket Cremona nella stagione 2019/20, viaggiando a 7.6 punti e 4.2 rimbalzi di media a gara nel suo ritorno in Serie A, dopo l’esordio da giovanissimo con la maglia della Reyer Venezia nella stagione 2013/14.
“Sarà una partita molto importante per noi, giochiamo contro una squadra che sicuramente è in un buon momento. Dobbiamo essere pronti mentalmente, perchè anche questa sarà un’altra battaglia. Cremona è una squadra che vive di momenti, quindi dobbiamo farci trovare pronti a contrastare queste loro folate. Noi comunque dobbiamo essere più costanti nel nostro rendimento ed essere duri, riuscendo a fare la nostra partita. Sappiamo che non sarà una gara facile – veniamo da una sfida (quella con Sassari) in cui abbiamo veramente lottato fino all’ultimo. Secondo me dobbiamo prendere le numerose cose positive che abbiamo fatto nell’ultima partita e riproporle anche in questa; allo stesso modo dobbiamo prendere quelle che invece abbiamo sbagliato – come per esempio l’aggressività nelle palle vaganti, il volere la palla più degli avversari, … – e dimostrare nella sfida con Cremona che sappiamo farle. Prevedo una grande battaglia, in cui bisognerà imporsi con la nostra energia e la nostra fisicità.
Per me è una partita assolutamente speciale. Cremona è la squadra con cui giocavo l’anno scorso e si tratta di una società in cui mi sono trovato davvero bene, quindi sono davvero contento che siano riusciti a fare una squadra e iscriversi al campionato. Voglio dare il massimo per batterli, ma mi restano solo bellissimi ricordi di Cremona. Mercoledì per un giorno non saremo amici.”

MEDIA: diretta video in streaming su Eurosport Player (www.eurosportplayer.com) in abbonamento; diretta radiofonica su Radio Veneto Uno (97.5 mhz e www.venetouno.it) e sulla pagina Facebook di Treviso Basket, dove verranno trasmesse anche le interviste post gara.
ARBITRI: Giovannetti, Bongiorni, Galasso

Fonte: Ufficio Stampa Treviso.

Commenta