Trento, Molin: “Chiederò ai ragazzi un grande sforzo fisico e mentale”

Foto Daniele Montigiani - Aquila Basket Trento
Foto Daniele Montigiani - Aquila Basket Trento

I bianconeri domani affrontano l’Olimpia per allungare la serie dei quarti di finale in cui Milano guida 2-0 dopo il doppio successo al Forum: palla a due alle 20.45, diretta Eurosport 2 e Radio NBC

#8 Dolomiti Energia Trentino vs. #1 Armani Exchange Milano

Serie 0-2 | BLM Group Arena, Trento

Domenica 16 maggio 2021 | ore 20.45 | Eurosport 2, Eurosport Player, Radio NBC

Game Notes (.pdf) | Kinesi Injury Report

 

EMANUELE MOLIN (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Chiederò ai ragazzi un grande sforzo fisico e mentale per giocare una gara-3 di orgoglio e intensità: arriviamo a questa sfida chiudendo una settimana in cui nel giro di cinque giorni abbiamo giocato una volta contro la Virtus Bologna e due contro Milano, una settimana che ci ha portato via molte energie. Però domani daremo tutto quello che ci rimane: siamo rientrati dai due match al Forum con la delusione di aver perso, ma abbiamo anche la consapevolezza di chi stiamo affrontando. In gara-2 siamo riusciti ad essere più “noi stessi” in alcuni momenti della partita, ora dobbiamo fare un ulteriore passo avanti contro una Milano che verrà qui per chiudere i conti con un’altra partita da schiacciasassi. In questi ultimi tre mesi abbiamo lavorato tanto, conseguito l’obiettivo che ci eravamo posti, poi siamo stati capaci di centrare un posto nei playoff: ora mi piacerebbe finire la stagione con un’altra soddisfazione, con una vittoria, e comunque vedendo una Trento che si gioca la partita mettendo la sua personalità e le sue caratteristiche in campo».

Dentro o fuori

Il doppio successo di Milano al Forum di Assago nel giro di poco più di 24 ore mette la Dolomiti Energia spalle al muro: i bianconeri sono sotto 2-0 nei quarti di finale, e la partita di domenica sera alla BLM Group Arena sarà la prima occasione per Milano per chiudere la questione e qualificarsi alle semifinali playoff.

Trento al contrario gioca per sopravvivere: capitan Forray e compagni però stanno preparando gara-3 con determinazione e voglia di stupire, con l’unico obiettivo di giocare la partita perfetta e sorprendere un’Olimpia davvero impressionante per maturità, talento e forza fisica nei primi due atti della serie.

La Dolomiti Energia per farlo avrà bisogno del contributo di tutti i suoi protagonisti, a partire da chi al Forum ha giocato due buone partite dal punto di vista realizzativo come Gary Browne (14,5 punti e 4,0 assist di media) e come Jeremy Morgan, che ha segnato sette delle 12 triple tentate al Forum. “Sappiamo che Milano è una grande squadra – ha commentato JMo poco dopo la sirena finale di gara-2 –, e quando si affrontano avversari così forti non ci si può limitare a fare una buona partita per avere la speranza di strappare il successo. Occorre fare di più, dobbiamo essere tutti concentrati e fare meglio in ogni piccolo dettaglio. Non siamo riusciti a farlo per tutti i 40′ nelle prime due partite, proveremo a compattarci e a fare uno step in più in gara-3: domenica sera ci sarà da combattere, e combatteremo. Daremo tutto e non lasceremo nulla di intentato, cercando di mostrare la nostra migliore pallacanestro possibile”.

Commenta