Trapani non regala nulla: Udine vince 71 a 78

Trapani non regala nulla: Udine vince 71 a 78

Udine sfrutta la sua panchina lunga. Trapani senza americani

Nonostante l’assenza dei due americani (Corbett infortunato e Miller ancora senza visto), Trapani vende cara la pelle con Udine che si impone solo nella frazione finale trovando il massimo vantaggio. Ottima la prova di Johnson (20) e Antonutti (15). Nel secondo tempo bene Giuri che ha dato lucidità all’attacco di Udine. Per Trapani Renzi ne fa 20 e Mollura 14.

Il ghiaccio viene rotto dopo 2 minuti abbondati da Antonutti che realizza da 3, Palermo risponde dalla stessa distanza. Renzi e Spizzichini spingono Trapani con un ottimo parziale (8-2) costringendo Boniciolli al timeout. Le due squadre spingono in attacco e chiudono il quarto sul 19 a 16.

Udine con una tripla e Pellegrino e un libero di Italiano passa nuovamente avanti, il giovanissimo Basciano colpisce dalla lunga distanza e da il via ad un continuo rincorrersi tra le due squadre. Nwohuocha e Renzi spingono Trapani grazie alla loro fisicità (32-27), il ritmo rallenta e Udine ne approfitta chiudendo il quarto sul -1 con Antonutti sugli scudi (34-33).

Renzi sugli scudi costringe nuovamente l’allenatore di Udine al timeout con Trapani che prova la fuga (42-33). Udine si sveglia e sigla un parziale di 13 a 2 e torna avanti con Parente visibilmente infastidito. Pianegonda chiude la striscia degli ospiti e trova pareggio. Nel finale di quarto è Pellegrino a dominare l’area piccola e la terza frazione si chiude sul 52 a 58.

Udine insiste e raggiunge il +10. Trapani non riesce a svoltare e si spegne in attacco: troppi gli errori da 3. La gara rimane costante, Quando mancano due minuti Renzi e Mollura accorciano sul -6. Foulland, però, realizza quattro punti consecutivi che chiudono la gara. Il match termina 71 a 78.

Commenta