Tramec Cento corsara a San Severo per 70-78

Tramec Cento corsara a San Severo per 70-78

Vittoria per Cento contro la squadra pugliese

La ventesima giornata del campionato di Serie A2 Old Wild West ha visto l’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo ospitare tra le mura amiche del “Falcone e Borsellino” la Tramec Benedetto XIV Cento. A vincere è stata la squadra di coach Matteo Mecacci per 70-78 bissando l’esito dell’andata. Senza Jones, ceduto in settimana a Bergamo, ed il nuovo innesto Rotnei Clarke inutilizzabile a causa delle tempistiche burocratiche, il collettivo di coach Lino Lardo è comunque rimasto in partita fino ad un minuto e mezzo dal termine, poi con maggiore freddezza e lucidità, gli ospiti hanno vinto con merito. Ora la Tramec ha consolidato la sua permanenza in zona playoff salendo a quota 16, San Severo resta bloccata a quota 8.

Parte subito bene Cento con la tripla di Petrovic, risponde immediatamente e nella stessa maniera dall’ltro lato Ogide. Di qua le squadre sono imprecise al tiro, faticano a trovare fluidità ma gli equilibri non si spezzano. Ikangi diventa il riferimento offensivo casalingo, ma Cento non lascia scappare i gialloneri. La sorte sembra sorridere ai sanseveresi ed all’8’ coach Mecacci chiede sospensione sul 19-15. La prima frazione termina sul 21-15.

Secondo quarto in cui l’Allianz Pazienza sbaglia molto al tiro ma la Tramec non sa approfittarne al meglio, i gialloneri si sbloccano dopo 3’ con Bottioni. Lo strappo è ricucito da Jurkatamm e Cotton per il 23-23 del 14’, ci pensa poi Fallucca a piazzare il sorpasso ospite. Si gioca punto a punto e con sorpassi reciproci, sul 31-33 firmato da Sherrod, coach Lardo ricorre ad un timeout al 18’. Contento e Di Donato insaccano dalla lunga e consentono ai padroni di casa di andare al riposo lungo in vantaggio per 39-37 con Sherrod che insacca il buzzer beater.

Petrovic e Sherrod lanciano Cento, si evince una buona circolazione di palla ed un’attenta difesa per i biancorossi, San Severo prova a tenersi a galla, sul +7 ospite è d’obbligo la sospensione voluta da coach Lardo al 25’ (43-50). Torna in partita la Cestistica grazie alle realizzazioni di Ikangi, Contento ed Ogide, ristabilendo l’equilibrio nel giro di tre minuti circa. Al 30’ il punteggio è di 57-58.

Squadre contratte in attacco per un paio di minuti, Jurkatamm sblocca le realizzazioni e la sua compagine, a poco a poco, prova a ricreare un vantaggio degno di nota non riuscendoci, perché la squadra di coach Lardo continua a soffiare sul collo degli avversari. Ogide ritrova una buona vena realizzativa, i gialloneri stringono le maglie difensive ed al 37’ arriva il minuto di sospensione richiesto dalla panchina ospite sul 68-69. S’inceppa l’offensiva pugliese, Cotton prova a chiudere la gara in anticipo con una bomba che regala alla Tramec il 68-73 sul quale Lardo richiama i suoi in panchina quando mancano 1’32” al termine. L’Allianz ci prova ma realizzazioni forzate e tiri liberi sbagliati facilitano le cose per gli ospiti, che s’impongono in terra foggiana per 70-78.

 

Allianz Pazienza Cestistica San Severo – Tramec Cento 70-78 (21-15, 18-22, 18-21, 13-20)

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Iris Ikangi 22 (2/4, 4/6), Marco Contento 18 (2/4, 3/12), Andy Ogide 14 (4/7, 2/6), Riccardo Bottioni 6 (2/5, 0/3), Emidio Di donato 5 (1/4, 1/4), Michele Antelli 2 (1/3, 0/2), Simone Angelucci 2 (0/0, 0/1), Chris Mortellaro 1 (0/1, 0/0), Filip Pavicevic 0 (0/0, 0/0), Simone Franciosi 0 (0/0, 0/0), Michele Guida 0 (0/0, 0/0), Goce Petrushevski 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 16 / 23 – Rimbalzi: 32 11 + 21 (Chris Mortellaro 12) – Assist: 12 (Riccardo Bottioni 4)

Tramec Cento: Tekele Cotton 19 (4/8, 2/6), Brandon Sherrod 18 (6/10, 0/0), Danilo Petrovic 15 (3/3, 3/5), Matteo Fallucca 6 (0/0, 1/2), Mikk Jurkatamm 6 (1/1, 1/2), Alex Ranuzzi 5 (1/2, 1/2), Ennio Leonzio 5 (0/1, 1/3), Giovanni Gasparin 4 (0/0, 0/1), Yankiel Moreno 0 (0/1, 0/2), Matteo Berti 0 (0/1, 0/0)

Tiri liberi: 21 / 25 – Rimbalzi: 27 5 + 22 (Tekele Cotton 8) – Assist: 8 (Tekele Cotton 5)

Commenta