Tra arrivi, esami e primi allenamenti: lo stato dell’arte in casa Germani Brescia

Tra arrivi, esami e primi allenamenti: lo stato dell’arte in casa Germani Brescia

Mancano all'appello solo TJ Cline e Dusan Ristic

In attesa dell’arrivo in Italia delle ultime due pedine del roster, TJ Cline e Dusan Ristic, il puzzle della nuova Germani Brescia sta prendendo forma e sostanza in vista dei primi impegni ufficiali della stagione, le partite della Supercoppa italiana, che inizieranno alla fine del mese di agosto.
PRIMA GLI ITALIANI | Un gruppo di cinque giocatori italiani ha già iniziato da martedì scorso la preparazione atletica agli ordini di coach Vincenzo Esposito e degli altri membri del suo staff tecnico. Luca VitaliBrian SacchettiGiordano BortolaniSalvatore Parrillo (venerdì sera è diventato papà del piccolo Leonardo, auguri!) e Andrea Ancellotti sono stati i primi a svolgere i temponi e gli esami richiesti dal protocollo per gli allenamenti e, una volta ricevuto l’esito negativo, hanno iniziato a svolgere sedute atletiche e i primi allenamenti al PalaLeonessa A2A, anche con il pallone.

Terminata la quarantena di rito, David Moss ha effettuato tutti i controlli necessari per ottenere il via libera all’attività sportiva. A partire da venerdì scorso, il capitano della Germani ha iniziato il percorso atletico necessario per aggregarsi al resto della squadra.

I TASSELLI DEL PUZZLE | Uno alla volta, nei giorni scorsi sono atterrati in Italia quasi tutti gli altri giocatori che faranno parte del roster della Germani: seguendo l’ordine del loro arrivo nel nostro Paese, sono arrivati a Brescia Andrew CrawfordKenny CheryTyler Kalinoski e Christian Burns, che è il sesto italiano del roster della Germani.

Crawford e Kalinoski hanno già effettuato i due tamponi, gli esami richiesti dal protocollo sanitario e si sono sottoposti alla visita medica per ricevere l’idoneità sportiva. Burns, ultimo arrivato in ordine di tempo, svolgerà la visita medica di rito nella giornata di lunedì, passaggio necessario per potersi aggregare alla squadra. Anche Chery completerà la visita medica nella giornata di lunedì.

NEGATIVI E… CONTENTI | Tutti i tamponi effettuati dai giocatori e da tutti i membri che compongono lo staff della Germani sono risultati negativi. Va ricordato che solamente le persone che compongono il ristretto staff che si è sottoposto a tali esami può partecipare e assistere agli allenamenti della squadra, che si svolgano al PalaLeonessa A2A o in altro luogo.
UNA SQUADRA… DINAMICA | I giocatori statunitensi, coach Esposito e alcuni membri della dirigenza hanno ricevuto questa mattina le vetture messe a disposizione da Dinamica Bonera, Official Car di Pallacanestro Brescia. Le vetture, griffate Dinamica Bonera e Pallacanestro Brescia, mantengono la consueta eleganza e permetteranno a chi le ha ricevute di muoversi in città in modo funzionale.
NON VEDO L’ORA | Le prossime ore saranno decisive anche per capire quando gli ultimi due giocatori del roster biancoblu potranno unirsi ai propri compagni di squadra. TJ Cline ha finalmente ricevuto il passaporto e attualmente è in attesa del visto necessario per poter raggiungere l’Italia. Una volta ottenuto, si imbarcherà alla volta del nostro Paese.

Dusan Ristic, invece, sta attendendo gli esiti dei nuovi provvedimenti destinati a disciplinare la situazione relativa agli arrivi in Italia delle persone provenienti dalla Serbia. Secondo le indiscrezioni, entro domenica 9 agosto dovrebbe essere adottato un nuovo provvedimento che potrebbe sbloccare la situazione e permettere al pivot di Novi Sad di partire alla volta di Brescia e iniziare così la sua nuova avventura in biancoblu.

Fonte: Ufficio stampa Brescia.

Commenta