Tortona, Ramondino: “Sono contento per il club, un altro passo nella giusta direzione”

Tortona, Ramondino: “Sono contento per il club, un altro passo nella giusta direzione”

Il tecnico della Bertram si è così espresso in sala stampa

Soddisfatto il tecnico della Bertram Ramondino dopo la fine della sfida: “Inizio dai complimenti ai nostri giocatori per questa vittoria. Un altro passo fatto nella giusta direzione. La squadra ha dato ancora una volta dei bei segnali. Mai come nella giornata di oggi va fatta una analisi integrata della prestazione. Le energie che i ragazzi che hanno trovato per rispondere ai parziali di Cremona è stata soprattutto mentale. Quello che si lascia stando alcune settimane in casa, come è successo per Cannon, è tantissimo e riempire il salvadanaio dal punto di vista mentale non è facile. Dal punto di vista difensivo è stato difficile per noi, noi avevamo previsto delle scelte diverse in base ai loro interpreti. A volte lo abbiamo fatto bene, altre volte meno”.

“Sono contento per il club per tutti coloro che lavorano per gli investimenti fatti sia economicamente che di passione. La vittoria è importante, ci permette di chiudere a +1 in media inglese il girone di andata ed il fatto che non si giochi subito la Coppa Italia ci permette di concentrarmi ancora bene sul campionato. Assolutamente tanti complimenti ai giocatori, è stata una settimana faticosa, il Covid sta rendendo la vita difficile a tutte le società.”

L’allenatore campano ha così proseguito: “Bisogna essere lucidi ad interpretare le difficoltà, nel primo tempo abbiamo segnato 47 punti ma ne abbiamo concessi troppi. Questo ci ha generato ansia in ogni possesso offensivo. Importante avere trasferito calma ai giocatori con razionalità. Cannon è stato bravo immediatamente a rientrare nel clima partita ed è andato oltre le aspettative. Nei numeri non si vede ma fa ciò che serve, è molto disciplinato. Ci è voluto il Covid per tenerlo fermo. Io sono su Giuseppe Poeta non sono obiettivo perchè lo conosco da tanto, troppo tempo. E’ un giocatore importante al di là dei minuti in cui sta in campo. Lui ha sempre smentito i pronostici fatti su di lui, anche i miei. Anche qui a Tortona abbiamo atleti con quel profilo umano. Daum ha provato a rientrare ma il colpo è stato molto forte.”

 

Commenta