Tortona non ci sta: la finale promozione con Torino si deciderà a gara-5

Tortona non ci sta: la finale promozione con Torino si deciderà a gara-5

La Bertram Tortona s’impone nelle ultimissime battute di gioco di gara4 a discapito della Reale Mutua Basket Torino per 78-77

La Bertram Tortona s’impone nelle ultimissime battute di gioco di gara4 a discapito della Reale Mutua Basket Torino per 78-77. I bianconeri pareggiano la serie di questa finale portandola sul 2-2, di conseguenza si decideranno le sorti della promozione in soli 40’ al pala “Gianni Asti” di Torino martedì alle 20.45. Sono Cannon (23 punti) e Mascolo (16) ad aver guidato la squadra di coach Ramondino verso la vittoria di questa partita inadatta ai deboli di cuore, non sono invece bastati alla Reale Mutua i 16 punti pro capite di Pinkins e Clark.

Primo quarto dominato dalla Bertram, che trascinata da un Cannon in grande spolvero tiene sempre gli ospiti a debita distanza, soprattutto quando al 7’ il punteggio è di 19-8. La Reale Mutua prova ad affidarsi a capitan Alibegovic e Cappelletti, i quali sul finire di frazione ricuciono lo strappo con la collaborazione di Pinkins e Clark. Al 10’ lo score è di 22-18.

Alibegovic sale in cattedra e firma il primo vantaggio sabaudo al 13’ per il 24-25. Un minuto più tardi Diop e Bushati rincarano la dose per il primo vero acuto gialloblù che costringe coach Ramondino ad un timeout sul 24-30. Fabi realizza un personalissimo parziale di 6-0 che ristabilisce l’equilibrio e di conseguenza dal 15’ si gioca punto a punto con sorpassi reciproci. Severini prova un mini-allungo per il 36-32 del 17’ sul quale c’è la sospensione di coach Cavina. Clark entra concretamente in partita ed al riposo lungo Torino conduce 40-44.

Pinkins fa la differenza al rientro dagli spogliatoi e prova a dare un vantaggio consistente agli ospiti. I piani del numero 15 gialloblù vengono però scompigliati da Severini, Mascolo e Sanders che soffiano sul collo dei torinesi generando il 51-52 del 27’, timeout inevitabile della Reale Mutua. Ancora Severini, stavolta assieme a Tavernelli, riportano avanti i tortonesi che al 30’ chiudono sul 59-56.
Torino perde smalto ed incappa in errori abbastanza superficiali, la Bertram ne sa approfittare con Tavernelli, ma dall’altro lato Clark tiene i suoi in partita evitando la fuga casalinga. Sul 66-63 del 33’ coach Ramondino richiama i suoi in panchina. La gara inizia a farsi nervosa e tirata, Toscano compie il quinto fallo al 35’ ed entrambe le compagini vanno in bonus. Di qua Cappelletti ritrova il suo solito smalto, ma Sanders e Fabi tengono avanti la Derthona sempre almeno di un paio di possessi. Anhe Tavernelli lascia il match anzitempo, il che consente a Clark di siglare il 76-74 del 39’. Alibegovic insacca la tripla del sorpasso a 55” dalla fine, sospensione bianconera sul +1 subalpino (76-77). Torino gioca col cronometro non curandosi di quanto sia esiguo il vantaggio, la cosa invece giova ai padroni di casa che trovano il sorpasso all’ultimo secondo con Cannon. È il canestro che regala la vittoria alla Bertram perché la tripla sulla sirena di Clark non entra e porta la serie a gara5, che verrà disputata martedì 29 giugno alle 20.45 sui legni del pala “Gianni Asti” di Torino. Tortona vince col brivido 78-77.

Bertram Tortona – Reale Mutua Torino 78-77 (22-18, 18-26, 19-12, 19-21)
Bertram Tortona: Jalen Cannon 23 (9/9, 0/1), Bruno Mascolo 16 (3/9, 3/9), Agustin Fabi 11 (0/1, 3/7), Jamarr Sanders 10 (2/4, 2/7), Luca Severini 10 (2/4, 2/4), Riccardo Tavernelli 8 (0/0, 2/4), Lorenzo D’ercole 0 (0/1, 0/1), Giulio Gazzotti 0 (0/1, 0/0), Lorenzo Ambrosin 0 (0/0, 0/0), Alessandro Morgillo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 14 – Rimbalzi: 28 8 + 20 (Luca Severini 8) – Assist: 18 (Jamarr Sanders 7)
Reale Mutua Torino: Jason Clark 16 (2/6, 1/4), Kruize Pinkins 16 (7/10, 0/0), Ousmane Diop 14 (3/6, 2/3), Alessandro Cappelletti 13 (2/6, 1/5), Mirza Alibegovic 12 (1/2, 2/4), Luca Campani 2 (1/2, 0/2), Daniele Toscano 2 (1/1, 0/2), Franko Bushati 2 (1/1, 0/0), Lorenzo Penna 0 (0/2, 0/1), Giordano Pagani 0 (0/0, 0/0), Alessandro Origlia 0 (0/0, 0/0), Matteo Ferro 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 23 / 24 – Rimbalzi: 34 10 + 24 (Ousmane Diop 13) – Assist: 11 (Alessandro Cappelletti 3)

Commenta