Toronto, l’assistente Adrian Griffin accusato di violenze dalla ex moglie. Lui nega

Caso di cronaca all’interno dei campioni in carica.

L’assistente dei Toronto Raptors Adrian Griffin è stato accusato, da parte dell’ex moglie Audrey, di ripetute violenze domestiche con un post su Twitter.

Con una dichiarazione rilasciata dai Toronto Raptors Griffin, che mercoledì ha guidato da capo-allenatore i campioni in carica nel successo contro Philadelphia, ha seccamente smentito le accuse: “Siamo impegnati da tempo in una battaglia legale per alimenti e sostegno ai figli, mi dispiace dover rispondere a queste false accuse e chiedo scusa se la vicenda ha causato problemi e distrazioni alla squadra”.

Fonte: ESPN.

Commenta