Torino con il pilota automatico: non c’è gara contro Trapani

Torino con il pilota automatico: non c’è gara contro Trapani

83 a 110 il punteggio finale

Torino vince contro Trapani (assente Palermo e Nwohuocha) in una gara abbastanza semplice per gli uomini di Demis Cavina.

Primo quarto molto equilibrato con Torino che prova ad allungare ma Trapani risponde sempre. Diop banchetta dal centro dell’area ma Renzi non demorde: la sfida sotto canestro è spettacolare. Cappelletti realizza da tre, Mollura risponde in post. Alibegovic e Corbett danno spettacolo. Quando mancano venti secondi al termine arriva il debutto in maglia granata di Miller. Finisce il quarto 23 a 24.

Miller inizia benissimo con sei punti consecutivi, Clark risponde con una tripla e Cappelletti realizza ancora costringendo Parente al timeout (31-35). Campani e Pinkins rinvigoriscono il parziale (12 a 0 per Torino), Mollura prova a metterci una pezza ma la difesa di Trapani per ora non va. Penna punisce ancora i siciliani portando Trapani sul -15 nonostante l’ottimo apporto di Miller.

Il terzo quarto non cambia il leitmotiv della gara: i siciliani provano a rientrare ma la squadra di Demis Cavina è, probamente troppo forte raggiungendo anche il +20 al termine del terzo quarto (64-84).

Alibegovic capitalizza qualsiasi pallone, Torino in tranquillità gestisce la gara. Finisce 83 a 110

Per Torino 18 di Cappelletti, 11 di Clark, 19 di Diop, 23 di Alibegovic e 20 di Pinkins. Per Trapani 23 di Renzi, 16 di Miller, 10 per Corbett e 11 di Mollura.

 

Commenta