Top Secret, Mayfield e Vildera sono arrivati a Ferrara

Top Secret, Mayfield e Vildera sono arrivati a Ferrara

Mayfield: Dovunque sono andato ho sempre vinto, anche a Ferrara mi aspetto che sia così

Giornata importante, oggi, per la Top Secret, con gli arrivi di DeMario Mayfield e Giovanni Vildera a Ferrara. In tarda mattinata è arrivato al palasport il lungo biancazzurro direttamente dalla sua Padova, mentre nel tardo pomeriggio Mayfield è giunto in città assieme alla famiglia dagli Stati Uniti, pronto per cominciare la nuova avventura in biancazzurro.

 

“Arrivo in un bell’ambiente – le prime parole dell’americano -, tutti mi hanno accolto bene. Guardo sempre il successo, dovunque gioco penso a vincere, credo nel processo di crescita e miglioramento della squadra. Dovunque sono andato ho sempre vinto, anche a Ferrara mi aspetto che sia così. A livello tecnico-tattico posso dire che sarò a disposizione della squadra e del coach: se mi chiederà di segnare, lo farò, come del resto se mi chiederà di difendere sul miglior giocatore avversario, ascolto sempre: posso sia fare canestro, sia difendere molto forte. Arrivando in Italia mi aspetto di fare un altro passo per la mia carriera”.

 

In mattina è toccato a Giovanni Vildera conoscere il mondo Kleb.

“Sono molto contento di essere qua – le sue parole -, dico che siamo una buona squadra: sono carico, vediamo di cominciare bene. Il fatto che, parlando con coach Spiro Leka, sia andato diretto al punto, mi è piaciuto tanto. Arrivo in una società ambiziosa, solida, che da molti anni fa bene l’A2, mi piacerebbe fare qualcosa d’importante in questa stagione, la società vuole fare un passo in più dell’anno passato, a livello personale mi piacerebbe prendermi la massima serie. In campo sono energico e fisico”.

Commenta