Toni Kukoc critica i primi due episodi di The Last Dance e difende Jerry Krause

Toni Kukoc critica i primi due episodi di The Last Dance e difende Jerry Krause

Il croato prende le difese del suo ex GM.

In un’intervista con NBC, Toni Kukoc ha criticato il “mood” dei primi due episodi della serie ESPN-Netflix The Last Dance, prendendo anche le difese dell’ex general manager Jerry Krause.

“Spero che i prossimi episodi puntino più a celebrare la pallacanestro che a dire chi è colpevole e o perché la squadra non ha vinto otto o dieci titoli. Il mondo era felice di vedere quella squadra. Krause? Ha passato tre anni a convincermi a venire a Chicago, aveva soltanto gioia negli occhi quando parlava di MJ, Scottie, Jackson, Paxton e Cartwright. Non pensava a elogiare il suo lavoro. Ha distrutto la dinastia? Ha costruito una squadra campione NBA per sei volte, nominatemi altre cinque persone, in qualsiasi sport, in grado di fare qualcosa del genere”, ha detto Kukoc.

Fonte: NBC.

Commenta