Tigers Cesena, c’è la firma con Antonio Brighi

Tigers Cesena, c’è la firma con Antonio Brighi

I Tigers Cesena comunicano di aver sottoscritto l’accordo con l’atleta Antonio Brighi

I Tigers Cesena comunicano di aver sottoscritto l’accordo con l’atleta Antonio Brighi.
Le prime dichiarazioni di Antonio Brighi in bianconero: “Per me, che sono cresciuto nel Cervia – Cesenatico e che vivo a Cesenatico, giocare a Cesena è qualcosa di straordinario. Sono veramente contento e carico. Dopo tante stagioni trascorse lontano da casa potrò finalmente avere anche tanto seguito di amici e parenti che prima non riuscivano per ovvie ragioni a venire a vedere le mie partite. Questo mi renderà ancora più orgoglioso. Sarà una stagione stimolante.”
Il Direttore Sportivo Gabriele Foschi: “Partire da Antonio Brighi non è stato casuale. Giocatore romagnolo, ottimo tiratore e duttile perché può ricoprire la posizione di guardia e di playmaker. Dopo avere confermato coach Davide Tassinari siamo impegnati a costruire il roster per la stagione nuova in cui l’obiettivo è quello di attestarci nella parte importante della classifica. Antonio è un agonista ed ha qualità, è presto per dire se partirà dal quintetto base o verrà dalla panchina, quello che è certo è che sarà un elemento di grande importanza nello scacchiere bianconero cesenate. È il primo tassello di qualcosa di importante.”
Play/guardia di 190 cm, classe ’96, Antonio Brighi è un giocatore di assoluto valore per la categoria e nella sua carriera ha anche assaggiato la Serie A2, nella stagione 2015/16, con la maglia di Ferrara. Romagnolo DOC, calca i primi palcoscenici importanti a Ravenna, nell’allora DNA Silver, e vestite successivamente le canotte di Isernia, Vasto, Senigallia e Porto Sant’Elpidio, oltre a quelle di Vicenza, due stagioni orsono, prima di difendere i colori di Fiorenzuola, sempre in Serie B, società dalla quale è stato prelevato dal DS tigrato Gabriele Foschi. La migliore stagione per il nuovo giocatore di coach Davide Tassinari è quella disputata a Lugo nel 2081/19, chiusa sulla soglia dei 14 punti di media a partita. Nella passata stagione Antonio Brighi ha viaggiato a 8,2 punti a partita in stagione regolare e ha realizzato le migliori prestazioni, toccando quota 13, contro la poi promossa Bakery Piacenza, in regular season, e in Gara 1 Playoff contro un’altra super corazzata del campionato, anch’essa poi promossa, come San Giobbe Chiusi.

Commenta