Teodosic: Non cerco scuse, congratulazioni agli italiani per la vittoria, per noi una giornata no

Il campione serbo parla dopo la sconfitta contro l'Italia nella finale del Preolimpico

Le parole di Milos Teodosic, stella della Virtus Bologna campione d’Italia, dopo la sconfitta della sua Serbia nella finale del Preolimpico di Belgrado contro gli Azzurri.

(Via BolognaBasket)

L’Italia ha giocato una grande partita. Hanno segnato tanto, è vero, hanno avuto tanti tiri aperti. Non posso incolpare i miei compagni di squadra per la loro voglia, volontà, spirito combattivo. Questa è stata una nostra brutta giornata, è stato difficile durante la preparazione e durante il torneo e con gli infortuni. Non cerco scuse. Congratulazioni agli italiani per la vittoria.
Le assenze e gli infortuni? Non voglio parlare di questo. Possiamo elencare scuse fino al mattino. Una brutta giornata. Peccato che non andremo a Tokyo, ma immagino che impareremo una lezione, sia io che questi ragazzi più giovani.

Nella finale persa contro Mannion e compagni Teodosic ha realizzato 5 punti e distribuito 5 assist, ma segnando appena 1 delle 8 conclusioni tentate dal campo.

Fonte: BolognaBasket.

Commenta