L’Olimpia Milano è bella e devastante da 3: Varese spettatrice nonostante la classe di Scola

L’Olimpia Milano è bella e devastante da 3: Varese spettatrice nonostante la classe di Scola

L'Olimpia Milano di Supercoppa è uno spettacolo. Dopo il +30 con Cantù la squadra di Ettore Messina fa malissimo anche alla Varese di Caja

L’Olimpia Milano di Supercoppa è uno spettacolo. Dopo il +30 con Cantù la squadra di Ettore Messina fa malissimo anche alla Varese di Caja, che mancava in campo da ben 216 giorni. Gara indirizzata già dai 32 punti del primo quarto (saranno 90 dopo poco meno di 30′), e da una selva di triple che ha nel solito Kevin Punter il volto più splendente: 19 punti, 4/7 da 3 per lui, 17/28 di squadra.

Varese è il grande ex, Luis Scola, meraviglioso nel secondo quarto con 13 punti, ma con un Toney Douglas ai primi passi, di più è francamente impossibile: 77-110 il finale.

Olimpia Milano a quota 4 punti nel girone A, Varese e Cantù a 0, Brescia ancora senza gare giocate.

1° QUARTO
16-32 alla fine di un primo quarto dove l’Olimpia Milano dice 7/11 da 3, e Varese 0/9 da 2. Punter parte con 8 punti e 3/3 dal campo, Delaney dice 7 con tripla e fallo per cominciare: Varese chiude il pitturato difensivamente, ma davanti mancano le gambe soprattutto a Scola, che si muove bene ma sbaglia spesso il colpo al ferro. Una tripla di Datome serra il massimo vantaggio sulla sirena, Messina prova anche il quintetto con Moraschini play e LeDay centro. Varese presenta in campo anche Toney Douglas, 5 di Jakovics.

2° QUARTO
L’Olimpia Milano controlla, Varese ha il merito di provare a combattere nel pitturato concedendo pochissimo, e poi c’è Luis Scola… 15 punti e 3 rimbalzi per la leggenda argentina, 13 nel secondo quarto, 5 in fila a pretendere il timeout di Ettore Messina dopo quasi 5′. Risponde Punter, guida del parziale di 8-0 che riporta i milanesi a distacchi siderali, con il +22 di Shields a 1.33. 41-59 a fine primo tempo, Varese 8/19 da 2 dopo lo 0/9 del primo quarto, e sotto 18-20 a rimbalzo. L’Olimpia è comunque illegale oggi: 11/17 da 3, solo 2 palle perse, 16 di Punter con 4/6 dall’arco, 11 di Delaney e 10 di Datome.

3° QUARTO
Olimpia Milano devastante in attacco: 60-92 a fine terzo quarto, 15/23 dall’arco. In doppia cifra, oltre a Punter, Delaney, Datome e Moraschini. 6 punti di Kyle Hines per una ritrovata vena anche nel pitturato, Varese che biussa la porta solo nel parziale di 9.2 a metà quarto.

4° QUARTO
Olimpia che ha subito il 4/5 dall’arco di Roll, ma anche una dieta che vale il parziale di Varese 8-3 per il timeout di Messina a 7.18. Dopo 5′ il tabellone dice 11-5 per la squadra di Caja, che può uscire a testa alta. L’Olimpia scollina i 100 con la 17esima bomba di Moraschini a 3.22.

Commenta