Sole 24 ore: Sui social media la pallavolo schiaccia la pallacanestro

Secondo una ricerca del Sole24ore Su Facebook, Instagram, Twitter e Youtube le squadre della massima serie di volley superano in media Business digitale quelle di pallacanestro per follower (+21,7%), engagement (+14,6%) e contenuti postati (+18,3%)

La pallavolo sui social domina la pallacanestro in maniera netta. Sottolineando quando il mondo del basket sia indietro ancora sui social, sia a livello di lega che a livello di club (in molte realtà).

Questo quanto riporta Il Sole 24 Ore, i numeri di follower, engagement e contenuti pubblicati sono più alti nella pallacanestro italiana, analizzando invece la media di questi valori la classifica si ribalta a favore della pallavolo. Questo a sottolineare che l’attività social media marketing (Facebook, Instagram, Twitter e Youtube) delle squadre della massima serie di pallavolo ha la capacità di produrre volumi maggiori di quanto facciano quelle di pallacanestro.

Questo scrive Marcello Frisone, In termini assoluti nel basket il numero dei follower è di 1.402.162 (+9,6% rispetto alla pallavolo a quota 1.279.642), il valore dell’engagement (cioè la capacità di un brand di creare rapporti attivi con i propri utenti stabilendo così il successo di un’attività di social media marketing) è di 1.152.368 (+16,3% a 990.830), mentre i contenuti postati sono 4.794 (+12,4% a 4.265). Se guardiamo alla media dei numeri, invece, nella pallavolo i follower per squadra sono mediamente di 106.637 (+21,7% sul basket a quota 87.635), il valore dell’engagement è di 82.569 (+14,6% a 72.023), mentre i contenuti postati sono 355 (+18,3% a 300). È dunque il confronto tra i valore medi (anziché appunto quelli assoluti) a dire che la pallavolo ha la capacità di produrre volumi maggiori di quanto faccia il basket, aggiunge Il Sole 24 Ore.

Queste le parole di Sandro Giorgetti dell’Osseervatorio Digitale sulle attività delle 12 squadre del campionato Super Lega Serie A Pallavolo e delle 16 del campionato Lega Serie A Basket 2020/21..

“Se i club di basket producono volumi maggiori su Facebook, quelli di pallavolo lo fanno su Instagram e Youtube (irrisori per entrambi i volumi su Twitter). Ciò dimostra come la pallavolo sia più seguita da una fascia giovane di utenti (più inclini a seguire lo sport su questi ultimi due social) e sia apprezzata maggiormente l’immagine videografica che dà di sé, spesso curata e ben rappresentata”.

Per quanto riguarda i social delle squadre di pallacanestro, Milano è in testa con 338.000 follower seguita da Sassari con 223.000. Distantissima la Virtus Bologna con 110.000 seguaci, poi Trento con 77.000 e Varese con 68.000.

A livello di engagement Milano è nettamente in testa (323.000 interazioni) davanti a Brindisi con 125.000 e Virtus Bologna con 111.000 scrive Il Sole 24 ore.

Commenta