Stephen Curry lancia il suo book club: “Underrated”

Stephen Curry lancia il suo book club: “Underrated”

Il due volte MVP vuole dare visibilità a scrittori sottovalutati e con poca visibilità.

Nuova avventura extra-campo per Stephen Curry, molto attivo nel sociale (e anche nella politica, dove più volte è apparso a sostegno di Joe Biden) in questi mesi lontano dal campo. Il due volte MVP ha lanciato un suo book club, club del libro, intitolato “Underrated”.

L’obiettivo di Curry, come confermato dal numero 30 dei Warriors, è quello di dare maggiore visibilità e opportunità di ribalta a scrittori che “non sono riusciti ad emergere, che hanno bisogno di un’occasione”, come detto da lui al Washington Post.

Per iscriversi al book club di Curry occorrono 20 dollari al mese, in cambio dei quali si riceve una copia del libro scelto dal giocatore dei Warriors e la possibilità di accedere a gruppi di discussione online moderati da lui stesso.

Fonte: Washington Post.

Commenta