Stefano Cioppi: Abbiamo conquistato una nuova generazione di fan con la partita con Sassari

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Cioppi: Domenica siamo arrivati stremati. L’Armani ha giocato con la stessa tensione emotiva che mette nelle serate internazionali e gli arbitri hanno utilizzato un metro da Eurolega, fischiando pochissimo

Queste le parole di Stefano Cioppi, DS della VL Pesaro, dopo l’impresa di Milano dove la squadra ha raggiunto la finale di Coppa Italia perdendo Po contro la corazzata Olimpia.

Cioppi ne ha parlato a Elisabetta Ferri de Il Resto del Carlino.

“E’ stata un’esperienza straordinaria” ha detto Cioppi. “”Domenica siamo arrivati stremati non solo per aver giocato tre gare in tre giorni, ma perché nel finale con Brindisi abbiamo bruciato ulteriori energie nervose per respingere la loro rimonta quando ormai sembrava fatta. E la sera prima eravamo pure andati ai supplementari. L’Armani ha giocato con la stessa tensione emotiva che mette nelle serate internazionali e gli arbitri hanno utilizzato un metro da Eurolega, fischiando pochissimo. Con questi parametri non avevamo scampo”.

“Aver vinto una battaglia come quella con Sassari, bellissima ma anche divertente, con emozioni clamorose e averla condivisa con tanta gente che la guardava in tv, sarà importante per il nostro club. Quel match ha riacceso l’interesse della nostra generazione che ha già vissuto in passato serate così, ma soprattutto ha acceso per la prima volta l’entusiasmo di una generazione più giovane che finora aveva sentito soltanto i nostri racconti. Adesso, invece, ci sono delle nuove leve che hanno visto la loro squadra competere per un trofeo. Non penso di esagerare nel dire che forse abbiamo conquistato una nuova generazione di fans con quella partita che ci ricorderemo per sempre e che un giorno loro potranno raccontare ad altri”.

Commenta