Stavropoulos: Siamo felici del roster ma non ci sono segreti. Licenze in A? È il momento giusto

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del GM dell'Olimpia Milano: Messina? Io so soltanto che questa squadra gli piace, che ama allenarla, lo vedo contento e deciso. Cura i dettagli in modo incredibile, approfondito

Christos Stavropoulos, GM dell’Olimpia Milano, ha parlato con Piero Guerrini di Tuttosport.

Queste le sue parole.

Roster

Siamo felici, ma non ci sono segreti: abbiamo discusso a lungo, raccolto più informazioni possibili, usato i contatti per verificare la qualità degli uomini innanzitutto. Questo prescinde dai budget. La differenza rispetto allo scorso anno è che Ettore nel 2019 si era insediato a giugno, io a luglio. E una parte della squadra era già fetta.

Basket italiano?

L’ho ritrovato in un momento vivace. In cui nonostante le difficoltà tante realtà investono, costruiscono” ha aggiunto il dirigente greco.

Obiettivi

I nostri obiettivi erano chiari fin dall’inizio. Puntiamo ai playoff di Eurolega e poi vedremo in quali condizioni arriveremo. Sono felice perché abbiamo costruito questa classifica attraverso imprese che mancavano da anni. Giocando un basket di alto livello. L’unico rammarico è che i nostri tifosi non possano vederla e viverla al Forum. Per me è un privilegio lavorare ogni giorno a Milano.”

Miglioramenti

Dobbiamo essere molto professionali, continuare a lavorare sullo scouting e sul settore giovanile, che pure è già importante. Non so cosa possano mutuare gli altri club, bisogna esserci dentro. Ma importante è scegliere le persone giuste, non soltanto in campo.

Messina

Io so soltanto che questa squadra gli piace, che ama allenarla, lo vedo contento e deciso. Cura i dettagli in modo incredibile, approfondito.

Licenze in A

È il momento giusto per le licenze. Perché è un progetto più ampio per una prospettiva più lunga. Eviterei di parlare di licenze chiuse, ma di sistema che protegge società e investimenti, punta sulla sostenibilità.

Commenta