Stan Van Gundy non vede l’ora di iniziare a lavorare con il gruppo, a partire dal duo Zion-Ingram

SVG guiderà il nuovo ciclo dei Pelicans

Stan Van Gundy, nuovo coach dei New Orleans Pelicans, parla del roster che dovrà guidare, a partire dal duo composto da 2 dei 4 ex Duke sotto contratto, Zion Williamson e Brandon Ingram.

“Abbiamo due dei ragazzi più unici della lega. Brandon è uno di quei giocatori alti e con braccia lunghe che gioca come una point-guard, può arrivare dove vuole con la palla e segna tanti punti. Zion non so paragonarlo a nessuno, il suo modo di giocare è unico. Lo scorso anno dopo aver recuperato dai problemi fisici è riuscito da subito ad essere produttivo ed efficiente. Non ce ne sono tanti come lui…Un ottimo duo intorno al quale costruiremo”

Difficile non essere d’accordo, in oltre 400 minuti con Ingram e Zion in campo i Pelicans hanno realizzato 8.2 punti ogni 100 possessi in più di quelli subiti, che salgono a ben 15.6 nei 318 minuti con i due più Lonzo Ball e Jrue Holiday.

Quattro giocatori che costituiscono un’ottima base per iniziare l’era di SVG.

Il coach non ha intenzione di sconfessare il lavoro di Gentry.

“Adoro il ritmo con cui giocavano, quando li ho visti ho sempre pensato che fossero un team altruista, non c’erano forzature o gente che fermava la palla. C’era una buona circolazione di palla”

Fonte: NBA.com.

Commenta