Spissu: Con Venezia rivalità accesa, ma di quella sana, competitiva. Sarà una partita entusiasmante

Credit: Ciamillo & Castoria
Credit: Ciamillo & Castoria

Il playmaker: Ad oggi noi, Venezia, Virtus Bologna e Brindisi siamo le squadre che più possono dare fastidio a Milano

Marco Spissu parla con il Corriere dello Sport alla vigilia della sfida tra la sua Dinamo Sassari e la Reyer Venezia.

“Eccome se la sentiamo sia noi che Venezia la partita! C’è rivalità accesa, di quella sana, competitiva. Sarà una partita entusiasmante. Sia noi che loro vogliamo vincerla”

Sulla sfida con Andrea De Nicolao.

“Bel duello. Soprattutto credo sia un bene per il basket italiano che due squadre in lotta per il secondo posto propongano entrambe come play titolare un giocatore italiano”

La situazione in LBA

“Ad oggi noi, Venezia, Virtus Bologna e Brindisi siamo le squadre che più possono dare fastidio a Milano. Certo, su una serie di sette partite la vedo dura, ma noi stessi abbiamo dimostrato che non sempre vince la più forte e che bisogna vedere come si arriva a maggio”

Sulla sconfitta in Coppia Italia

“La nostra eliminazione brucia, ci ha fatto male. Però è inutile guardarsi alle spalle: sul passato non si può fare niente, mentre possiamo ancora plasmare il nostro futuro. La stagione è ancora lunga, sia in Italia, sia in Europa con la Champions League”.

Spissu quest’anno sta viaggiando con oltre 13 punti e 6 assist di media in 25 partite tra LBA e BCL.

Commenta