Spencer Dinwiddie lascia Roc Nation Sports e considera l’idea di rappresentarsi da solo

Il giocatore dei Nets può diventare free agent nel 2021

Spencer Dinwiddie ha deciso di lasciare Roc Nation Sports e starebbe considerando seriamente l’idea di rappresentarsi autonomamente senza affidarsi a un’altra agenzia, secondo quanto riportato da Shams Charania.

Non è la prima volta che il giocatore dei Brooklyn Nets fa parlare di sé per il suo modo creativo di gestire i propri affari fuori dal campo: appassionato di criptovalute, è celebre la sua “battaglia” con la NBA per cercare di trasformare il suo contratto in un veicolo di investimento digitale per venderne eventualmente delle quote a investitori interessati, o ancora l’idea di lanciare un GoFundMe tramite il quale, se fosse stata raggiunta una cifra target, avrebbe fatto scegliere ai fan la sua prossima squadra NBA.

Dinwiddie è sotto contratto con i Nets fino al 2022 ma può diventare free agent nel 2021 se decidesse di declinare la player option.

Fonte: Shams Charania.

Commenta