Sertac Sanli condanna la sua ex squadra: E’ stata dura giocare, non so spiegare come mi sento

Sanli top scorer del Barcellona nel blitz in casa dell'Anadolu Efes

Sertac Sanli, big man del Barcellona, ha realizzato 24 punti (9/11 FG, 2/4 FT) in 20 minuti nella vittoria sul campo della sua ex squadra, i campioni in carica dell’Anadolu Efes.

Nel post-partita il big man ha parlato con i media delle sue sensazioni.

“Non so spiegare come mi sento dopo una partita del genere. È stato davvero difficile per me giocare, ma alla fine ho fatto il mio lavoro con professionalità. Ho bisogno di vederla in questo modo. Come ho detto, non so come mi sento. Non posso descrivere i miei sentimenti. È difficile affrontare tutti questi ragazzi, ho passato gli ultimi tre anni con loro. Non posso dire nulla dopo una partita come questa”.

“I miei tiri da tre non hanno fatto la differenza. Avevamo bisogno di giocare duramente in difesa e lo abbiamo fatto, lottando su ogni palla. È per questo che abbiamo vinto la partita, non per i miei tiri o quelli di qualcun altro”.

I Blaugrana si confermano in testa alla classifica con 11 vittorie in 13 turni.

Commenta