Alla Vanoli lo scontro salvezza contro Trento

Alla Vanoli lo scontro salvezza contro Trento

Ottavo risultato negativo consecutivo per Trento, sconfitta dalla Vanoli anche nella differenza canestri complessiva

Vanoli Cremona – Dolomiti Energia Trento: 95-87

CREMONA – Vanoli più volitiva dell’Aquila, risultata a tratti dimessa: prova ne è stata la netta supremazia a rimbalzo, malgrado le buone prove di JaCorey Williams e Maye, mal supportati dal resto della squadra, pure colpevole di avere lasciato qualche spazio in eccesso ai tiratori avversari.

Bene la Vanoli, che ha sopperito egregiamente all’assenza di Palmi, alla scarsa presenza di T.J. Williams, alle naturali condizioni precarie di Barford, e all’assenza nel primo tempo di Hommes.

Magistrale prova di Mian, e, lieta notizia, consistente apporto di Lee sui due lati del campo; oltre alla consueta leadership di Poeta, al servizio della squadra con 10 assist.

Salvo alcuni accenni di vantaggio ospite, il risultato non è mai stato in discussione, a favore della vanoli che guadagna una posizione vitale nella graduatoria del campionato.

1° QUARTO

Avvio di gara nel segno di Mian: 2/2 da tre e assist per J.Williams. 8-3 al 2’.

Al 5’, pareggio ospite, on un’imperiosa schiacciata in tap-in del Williams bianconero: 14 pari.

Tocca ai punti e assist di Poeta, a portare avanti i suoi: 22-15 al 7’.

Black-out Trento, delle durata di 4 minuti.

Il primo parziale: 27-22 al 10’.

2° QUARTO

Mian raggiunge quota 14, ma 3 triple di Sanders, siglano prima il pareggio, poi il sorpasso ospite: al 13’, 32-35. Time-out Galbiati.

Trento mantiene il vantaggio di misura fino al 18’.

Nel finale, tre schiacciate consecutive di Lee, determinano il parziale 6-0 del nuovo vantaggio Vanoli.

La stoppata (con fallo sospetto non sanzionato) di Lee su Martin, sigla il 46-43 con cui le due formazioni rientrano negli spogliatoti per l’intervallo.

3° QUARTO

Punto a punto fino al 25’, allorquando arruvano i primi punti della partita di Hommes: 57-52.

Parziale Vanoli 10-0 determinato dalle schiacciate di J.Williamse Lee, serviti da Poeta e Mian, oltre alla tripla di Cournooh, segnata in solitudine. 74-59 al 30’.

4° QUARTO

Sussulto Trento: Browne propizia il parziale 0-6 per i suoi: 78-69 al 34’. Time-out Galbiati.

Maye raggiunge quota 22, con 7/8 di rara difficoltà: 83-76 al 37’, ma la rimonta trentina no va oltre. Torna al successo la Vanoli,dopo cinque sconfitte; per Trento, è l’ottava sconfitta consecutiva.

95-87, è il punteggio finale, che consente alla Vanoli di portare dalla propria parte il vantaggio differenza canestri nei confronti diretti con l’Aquila.

Commenta