Serie A UnipolSai | La domenica si apre con Treviso-Milano. Cinciarini a 2 assist da quota 1300 in A

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Altro anticipo di mezzogiorno per l'Olimpia.

De’Longhi Treviso – A|X Armani Exchange Milano (ore 12, Eurosport Player)

Le gare della domenica della seconda giornata della Serie A UnipolSai si aprono con il ‘lunch match’ delle 12.00, che vede protagonisti Treviso e Milano (nella foto Cinciarini). L’Olimpia per mantenere il consistente vantaggio sulla seconda in classifica, Treviso per guadagnare punti importanti anche in chiave salvezza.

PRECEDENTI: è 3 a 0 il bilancio in favore dell’ A|X Armani Exchange con Milano vittoriosa nelle due partite casalinghe e nell’unica fuori dalle mura amiche. Nella giornata di andata tra le due squadre la squadra di Messina ha vinto con 40 lunghezze di scarto, che di fatto è ancora il peggior risultato ottenuto dalla Universo Treviso Basket in Serie A.

ALLENATORI: Massimiliano Menetti e Ettore Messina si sono incontrati solamente 3 volte, con il secondo uscito vincitore in tutti gli incontri.

CURIOSITA’: Andrea Cinciarini è a 2 assist da quota 1.300 assist nel campionato italiano. Sinora solamente altri cinque giocatori (Pozzecco, Vitali, Pittis, Green e Brunamonti) hanno raggiunto questo traguardo.

DICHIARAZIONI: le parole di DeWayne Russell, playmaker della De’Longhi:
“La partita di domenica sarà un test importante per la nostra squadra. Credo che ci stiamo muovendo nella giusta direzione, quindi dobbiamo semplicemente scendere in campo e giocare la miglior partita possibile. Sappiamo di incontrare un avversario davvero difficile, la squadra più attrezzata in circolazione, ma hanno anche giocato tante partite in questi giorni e potrebbe essere un’opportunità da sfruttare – provando magari a rubare una vittoria contro una, se non la migliore squadra della lega. Perciò abbiamo lavorato davvero duro questa settimana, tenendo sempre presente questo, se ci sarà l’occasione dovremo essere bravi a sfruttarla. Scendiamo in campo per provare a fare l’impresa ed essere la sorpresa della Lega.”

E’ intervenuto anche Ettore Messina:

“Sappiamo perfettamente che grazie al lavoro di Max Menetti la squadra di Treviso che incontreremo domani non è la stessa che abbiamo battuto nel girone di andata e l’ha dimostrato ad esempio nell’ultimo turno vincendo a Trento. Quindi non sarà una partita semplice, come sempre in trasferta, in cui difendere bene sui tiratori, sui loro movimenti, e attaccare le difese alternate nel modo giusto, saranno aspetti fondamentali per la nostra partita. Oltre a questo per noi, come capita sempre in questo periodo, sarà importante recuperare energie fisiche e mentali dopo l’impegno di EuroLeague. Però attraversiamo un buon momento, siamo contenti, dopo tanto tempo recuperiamo Vlado Micov, che ci darà qualche minuto, il che ci dà fiducia, in attesa di riavere anche gli altri assenti”.

Commenta