La Germani c’è! Burns e Crawford protagonisti assoluti nel successo su Trieste

La Germani c’è! Burns e Crawford protagonisti assoluti nel successo su Trieste

La Leonessa conquista la seconda vittoria in fila dopo quella di Treviso.

Nel posticipo della 4° giornata di LBA, la Germani Brescia ottiene il successo ai danni dell’Allianz Pallacanestro Trieste. In casa Brescia ottima prova di Drew Crawford con 19 pt, Burns 17 e Chery 14. Per Trieste non bastano i 18 di Doyle e i 13 dell’ex Tommaso Laquintana. 

Il primo periodo

La Leonessa comincia la gara con la giusta attitudine e con un bel piazzato di Dusan Ristic, allunga sul 14-5. Sulla scia dell’entusiasmo, i padroni di casa puniscono a suon di canestri gli ospiti e con cinque punti di uno scatenato Bortolani, chiudono al 10′ sul +20 (29-9).

Il secondo periodo

Nella seconda frazione, la situazione non cambia e l’inerzia rimane ben salda nella mani dei padroni di casa che ne approfittano per scappare sul +28 (48-20), grazie ad un canestro da due di Chery. Si va all’intervallo lungo sul punteggio di 48-25 in favore della Germani Brescia, dopo un mini break di 0-5 propiziato da Trieste.

Il terzo periodo

Nei primi minuti del terzo quarto, gli uomini di coach Vincenzo Esposito non trovano la via del canestro ed allora gli avversari riescono a diminuire un po’ lo svantaggio (48-36) ed allora lo stesso allenatore campano è costretto a richiamare i suoi con un minuto di sospensione. L’Allianz Pallacanestro Trieste non demorde e sfrutta il buon momento per accorciare il gap sul 53-48, con una tripla di Laquintana. Al 30′, il punteggio dice 56-48, dopo il 2/2 dalla lunetta di Chery.

Il quarto periodo 

In avvio di ultimo quarto, con una realizzazione dalla lunga distanza di un’ incontenibile Doyle ed un canestro di Delia, i biancorossi si portano ad un solo possesso di svantaggio (56-53). La Germani, però si risveglia e con un contro parziale di 11-0 e ritrova la doppia cifra di vantaggio (67-53) con Crawford e Burns in cattedra, provando così a chiudere la gara. Ed infatti, negli ultimi istanti della sfida, i bresciani hanno solo il dovere di controllare il vantaggio. Il finale è 75-63 per la Germani Brescia

Commenta