Serie A UnipolSai: alle 20 Happy Casa Brindisi – Virtus Segafredo Bologna su Eurosport 1.

Credit: Ciamillo & Castoria
Credit: Ciamillo & Castoria

100 presenze in maglia Virtus per Pajola

Happy Casa Brindisi – Virtus Segafredo Bologna (ore 20.00, Eurosport 1 e Eurosport Player)

PRECEDENTI: Nelle 20 gare già giocate tra le due società Brindisi ne ha vinte 8 contro le 12 della Virtus Bologna. Tutti i precedenti sono stati giocati in regular season di Serie A/A1, tranne i primi due che erano gare di playoff della stagione 1980/81 con Brindisi che arrivava dalla Serie A2. Nelle gare giocate a Brindisi i padroni di casa sono avanti per 5 vittorie a 4, nelle ultime 4 gare 3 le vittorie dei pugliesi.

ALLENATORI: Nei 5 precedenti giocati tra Vitucci e Djordjevic quattro le vittorie del coach di Brindisi.

CURIOSITA’: Pajola alla gara numero 100 in Serie A, tutte con la Virtus Bologna. Teodosic a 4 assist da raggiungere Poeta a quota 262 nella graduatoria storia della Virtus al settimo posto.

DICHIARAZIONI: queste le parole di coach Frank Vitucci:

“Pensare di giocare per il secondo posto contro una grande squadra quale la Virtus Bologna è per noi motivo di prestigio. Siamo consapevoli di dover fare una partita eccezionale andando oltre i diversi problemi fisici che ci affliggono in questo momento. La Virtus è paragonabile solo a Milano e Venezia per risorse tecniche e fisiche; una squadra molto ben allenata contro cui dovremo dare il massimo. Lo spirito agonistico e la voglia di vincere che ci hanno sempre contraddistinto non mancheranno”.

Ecco anche le parole di coach Djordjevic:

“Affrontiamo la trasferta di Brindisi con tanta voglia, serietà e tanto rispetto nei confronti di un Club che sta facendo un grande Campionato, guidato da Coach Vitucci che con la sua pallacanestro può insegnarci tanto. Anche nella scorsa stagione era la squadra che giocava meglio la transizione offensiva e il contropiede, hanno mantenuto questa atletismo e talento, partendo da Thompson, Harrison, anche se non sarà disponibile, e tanti altri che giocando con fiducia hanno alzato il loro livello individuale”.

Fonte: Lega Basket.

Commenta