L’Olimpia Milano fa settebello e si impone su Brescia con una larga vittoria

L’Olimpia Milano fa settebello e si impone su Brescia con una larga vittoria

L'Olimpia Milano rifila una pesante sconfitta alla Germani Brescia.

Nella 7° giornata di LBA, l’AX Armani Exchange Milano conquista il settimo successo in fila e lo ai danni della Germani Brescia. Fin dalle prime battute i ragazzi di coach Ettore Messina dimostrano di avere l’inerzia della gara dalla propria parte ed infatti per tutta la partita controllano il ritmo senza particolari difficoltà. Per i bresciani arriva così un’altra sconfitta.

Il primo periodo

L’Olimpia Milano parte subito forte; grazie ad una solida difesa ed un efficace attacco, allunga in pochi minuti sul 13-3 con una tripla di Brooks e coach Esposito è obbligato a fermare subito la gara con il primo timeout di serata. Gli uomini di coach Ettore Messina controllano senza tanti problemi il ritmo del match e chiudono la prima frazione avanti sul 23-9. Da sottolineare il 2/16 dal campo della Leonessa che sta veramente faticando a trovare la via del canestro.

Il secondo periodo

Con un mini parziale di 0-4, la Germani Brescia cerca di scuotersi, ma Milano con un paio di canestri dalla lunga distanza e con la fisicità di Brooks ed Hines sotto le plance, propizia un 10-0 di break ed allunga sul +21 (36-15). Si va negli spogliatoi sul 44-24 con l’AX Armani Exchange Milano che amministra il vantaggio.

Il terzo periodo

Nella terza frazione, i padroni di continuano a rimanere ben solidi in tutte e due le zone del campo e dilagano nel punteggio, volando sul +31 (66-35), con LeDay protagonista. Al 30′, il tabellone del Mediolaum Forum recita 72- 37 in favore di Milano, con una netta differenza di percentuale al tiro tra le due squadre.

Il quarto periodo 

Gli ospiti aprono gli ultimi 10′ con un 0-6 e coach Ettore Messina nonostante il largo vantaggio decide di richiamare all’ordine suoi. All’uscita dal minuto di sospensione, Brescia ne approfitta per rosicchiare qualche altro punticino. Dopo quasi 5′ senza segnare, l’Olimpia Milano si sblocca con il 2/2 di Shields dalla lunetta ed un canestro da due di Micov. Il match termina sull’ 87-56 in favore dell’AX Armani Exchange Milano con un tiro da tre punti di Davide Moretti.

Qui il  tabellino della gara

Commenta