Serie A: si torna a parlare di blocco delle retrocessioni e campionato a 18 l’anno prossimo?

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Torna "di moda" il blocco delle retrocessioni argomento però che mai è stato trattato in Assemblea di Lega

Si torna a parlare di blocco delle retrocessioni in Serie A a causa dei tanti problemi che sta avendo la stagione tra partite rinviate e gare senza pubblico che il più delle volte incide sul 20% del budget delle squadre, soprattutto le medio piccole.

Una idea, come scrivono la Stampa e La Prealpina, è quella di bloccare le retrocessioni per quest’anno garantendo comunque le due promozioni in Serie A dalla Serie A2 per avere, nel 2021-2022, un campionato a 18 squadre.

La Stampa parla anche di un navigare fino al termine del girone di andata, con o senza Final Eight di Coppa Italia, per poi virare subito nei mari dei playoff (a otto o a sedici).

Secondo quanto ci è stato riferito però il tema del blocco delle retrocessioni non è mai stato affrontato in Assemblea di Lega, né lo scorso anno quando si è deciso il format per questa stagione, né nelle assemblee svolte quest’anno.

Commenta