Brindisi la spunta in volata a Cremona

Brindisi la spunta in volata a Cremona

La Vanoli pareggia al 37' dopo otto minuti di black-out ospite, canestro decisivo di Adrian a 30'' dalla fine

Vanoli Cremona – Happy Casa Brindisi: 73-80

CREMONA – Brindisi costruisce la vittoria nel primo tempo, la dilàpida tra il 28’ ed il 37’, periodo di otto minuti senza mettere a segno nessun punto. Poi, negli ultimi tre minuti, ristabilisce il vantaggio minimo utile a portare a casa la posta in palio nell’alveo di una partita dai contenuti tecnici modesti e nella quale la formazione ospite ha prevalso nel pitturato, a rimbalzo, costruendosi la superiorità decisiva nei possessi a disposizione.

Brindisi vittoriosa a Cremona dopo quattro anni; coach Vitucci vincente a Cremona dopo otto anni.

PRIMO QUARTO

Piove sul bagnato per Brindisi: al 1° minuto, Redivo è costretto a lasciare il parquet causa infortunio occorsogli in un contrasto sotto canestro.

La formazione ospite non si lascia intimorire dall’avversità e prende il sopravvento sulla partita, specie nel pitturato. 7-15 al 5’.

La Vanoli fatica; unica nota positiva di questo avvio di gara, l’energia di Pecchia.

Entra in campo Miller, che mette a segno le prime due conclusioni: in casa Vanoli si auspica sia il segnale di inizio stagione per l’ala americana.

21-28 alla prima sirena.

SECONDO QUARTO

Qualche svarione da ambo le parti, palloni persi a ripetizione; coaches comprensibilmente insoddisfatti.

N. Perkins, padrone dell’area, prosegue a macinare punti, giungendo a quota 14.

30-44, è il punteggio che accompagna le due formazioni all’intervallo.

TERZO QUARTO

N.Perkins e Adrian, sono incontrastabili per la retroguardia di casa.

Harris inizia a segnare con regolarità; la Vanoli riesce a ridurre il passivo. 45-54 al 25’. Coach Vitucci preferisce andare sul sicuro e ferma la partita.

Ciò malgrado, la Vanoli arriva a sole 6 lunghezze di svantaggio; ma immediato è il parziale ospite di 0-8, con tanto di tripla di N.Perkins. 22 per lui.

56-68 al 30’.

ULTIMO QUARTO

Harris e Miller, dall’arco, riportano sotto la Vanoli: 62-68 al 31’.

Punteggio immutato per tre minuti, prima dei due liberi di Miller: 64-68 al 34’.

Miller porta il parziale dei suoi a 13-0. 67-68 al 36’.

La difesa di casa diviene impenetrabile; ultimo canestro di Brindisi rimane la tripla di N.Perkins al 29’, e Vitucci richiama tutti a bordo campo.

Tap-in di Adrian al 37’ che interrompe il digiuno ospite dopo otto minuti: 67-70.

38’: il pareggio di Miller.

Adrian per il 70-72 a un minuto dal termine.

Cournooh: 72-72.

Adrian da tre: 72-75 a 30’’ dalla fine.

Miller fallisce la tripla.

Zanelli in lunetta: 72-77 a 13’’ dalla fine.

Un personale di Tinkle, prima dei punti finali di Zanelli, all’esito di un parapiglia che ha coinvolto alcune persone a bordo campo, oltre ad alcuni giocatori, tra i quali risulta espulso N.Perkins.

 

Commenta