Serie A, le curiosità statistiche della settima giornata

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Serie A UnipolSai, il 7° turno si apre sabato con 3 anticipi: Segafredo Bologna-Happy Casa Brindisi su Eurosport 2

La settima giornata della Serie A UnipolSai si apre sabato 7 novembre con 3 anticipi.

Dolomiti Energia Trentino – Banco di Sardegna Sassari (ore 20.00, Eurosport Player)

19 precedenti tra Dolomiti Energia e Banco di Sardegna con 12 gare giocate in stagione regolare e 7 nei playoff. Trento è avanti per 11 a 8 nel conto totale dei precedenti, nelle gare giocate in casa l’Aquila ha vinto sette gare su dieci. Nelle due gare giocate nella scorsa stagione due vittorie esterne con lo stesso scarto: 3 punti. Negli ultimi 3 campionati le due società hanno sempre vinto una gara a testa.

ALLENATORI: Tre le gare in cui i due allenatori si sono già affrontati, 2 vittorie per Pozzecco e 1 per Brienza.

Virtus Segafredo Bologna – Happy Casa Brindisi (ore 20.00, Eurosport 2 e Eurosport Player)

Era dalla stagione 2013/14 che Brindisi non iniziava con cinque vittorie su sei gare il campionato.
12 vittorie per la Virtus Bologna contro Brindisi su 19 precedenti: nelle gare giocate a Bologna contro la Virtus, Brindisi ha ottenuto solo sue vittorie, nella stagione 2012/13 e nella 2018/19

ALLENATORI: Vitucci ha battuto Djordjevic in 3 dei 4 precedenti giocati; unica vittoria del coach di Bologna nella gara giocata nella scorsa stagione.

Fortitudo Lavoropiù Bologna – De’Longhi Treviso (ore 20.30 Eurosport Player)

Le due società si sono affrontate per la prima volta nel campionato scorso. Una vittoria per parte tra Fortitudo Bologna e Universo Treviso nelle due gare giocate la scorsa stagione.
La Fortitudo non partiva con 5 sconfitte in 6 gare in campionato dalla stagione 1984/85.

ALLENATORI: Ventidue gara tra Sacchetti e Menetti, 11 vittorie per parte fino ad ora. Tra i due allenatori anche una Finale Scudetto, quella della stagione 2015 quando Sacchetti che era sulla panchina di Sassari conquistò il titolo contro Menetti che sedeva su quella di Reggio Emilia.

Commenta