Serie A, il quintetto ideale della 28esima giornata

Serie A, il quintetto ideale della 28esima giornata

I cinque sono: Moraschini, Abass, Thomas, Stone e Tarczewski

G – Riccardo Moraschini, Happy Casa Brindisi: partita fantastica del giocatore della squadra pugliese che ritocca tutti i suoi primati in carriera segnando 30 punti per 38 di valutazione nella vittoria contro l’Alma Trieste.
Per Moraschini 37 minuti sul parquet, 5 su 7 da due, 4 su 9 dall’arco, 8 su 8 dalla lunetta, 7 rimbalzi, 2 assist e 2 rubate.

G – Awudu Abass, Germani Brescia: la squadra di coach Diana esce sconfitta dal Palaserradimigni ma Abass ancora una volta dimostra di essere in forma “mondiale”.
La guardia termina il match con 32 punti e 40 di valutazione. Per Abass 40 minuti in campo, 6 su 11 da de, 3 su 5 dall’arco, 11 su 12 dalla lunetta, 6 rimbalzi, 5 assist, 2 recuperi e 2 stoppate.

A – Rashawn Thomas, Banco di Sardegna Sassari: l’uomo in più della Dinamo. Nella grande vittoria contro la Germani Brescia l’ala segna 30 punti in 33 minuti tirando con 11 su 19 da due, 2 su 7 dall’arco, 2 su 5 dalla lunetta aggiungendo 7 rimbalzi, 4 assist, 2 rubate e 27 di valutazione.

A – Tyler Stone, Acqua S. Bernardo Cantù: 24 punti in 30 minuti per l’ultimo arrivato a Cantù. Per Stone anche 7 rimbalzi, 4 assist e 29 di valutazione. L’USA chiude con 9 su 11 da due e 2 su 4 dall’arco.

C – Kaleb Tarczewski, AX Armani Exchange Milano: nella vittoria sulla Sidigas Avellino, il lungo statunitense rimane in campo 24 minuti che gli bastano per segnare 15 punti con 15 rimbalzi per 31 di valutazione. Tarczewski tira con 6 su 7 dal campo e 3 su 4 dalla lunetta.

Commenta