Serie A, il quintetto ideale della 17esima giornata

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

I cinque sono: Spissu, Bortolani, Delfino, LeDay e Watt

Marco Spissu, Banco di Sardegna Sassari: partita dominante del play sardo nel successo della Dinamo a Trieste.
Spissu chiude con 28 punti in 31 minuti tirando con 6 su 7 da due, 5 su 6 da tre, 1 su 1 dalla lunetta aggiungendo 6 rimbalzi, 4 assist e 2 rubate per 36 di valutazione.

Giordano Bortolani, Germani Brescia: prova super del giovane azzurro che trascina Brescia al sacco di Bologna. Per Bortolani 23 punti in 25 minuti con 4 su 5 da due, 3 su 5 dall’arco e 6 su 6 dalla lunetta. Per lui anche 4 rimbalzi e 25 di valutazione.

Carlos Delfino, Carpegna Prosciutto Pesaro: l’italo-argentino torna in campo dopo lo stop per infortunio ed è tra i trascinatori della Vuelle che domina Cantù. In 23 minuti Delfino produce 19 punti, 4 rimbalzi, 3 assist e 2 recuperi per 23 di valutazione. Per lui 6 su 7 da due, 2 su 3 da tre e 1 su 1 dalla lunetta.

Zach LeDay, AX Armani Exchange Milano: continua la stagione magica dell’ala USA dell’Olimpia. Nel sacco di Treviso LeDay chiude con 24 punti in 28 minuti con 8 su 8 da due e 1 su 1 da tre aggiungendo anche un 5 su 5 dalla lunetta. Per LeDay anche 7 rimbalzi, 2 assist e 33 di valutazione.

Mitchell Watt, Umana Reyer Venezia: continua il momento d’oro degli orogranata che soffrono ma battono Cremona. Per Watt prova da 27 punti in 33 minuti con 6 rimbalzi, 2 stoppate e 31 di valutazione. Il lungo tira con 10 su 12 dal campo e 7 su 13 dalla lunetta subendo anche 10 falli.

Commenta