Serie A, il quintetto ideale della 14esima giornata

Serie A, il quintetto ideale della 14esima giornata

I cinque sono: Clark, Akele, Pierre, Petteway e Sims

Wes Clark, S. Bernardo-Cinelandia Cantù: successo esterno per i brianzoli che passano a Trieste con la prova di Clark da 32 punti in 28 minuti. Per Clark anche 6 su 7 da due, 5 su 6 dall’arco, 5 su 6 dalla lunetta, 2 rimbalzi e 4 assist per 34 di valutazione.

Nikola Akele, Vanoli Cremona: miglior prova in stagione per l’azzurro che nel largo successo della Vanoli su Varese segna 21 punti in 25 minuti con 4 su 6 da due, 3 su 5 dall’arco e 4 su 5 dalla lunetta. Per Akele 6 rimbalzi, 3 assist e 28 di valutazione.

Dyshawn Pierre, Banco di Sardegna Sassari: continua la grande stagione della Dinamo che supera la Virtus Bologna nel big match di giornata trascinata da Pierre e Evans. Il canadese segna 17 punti in 31 minuti con 5 su 8n da due e 2 su 2 dalla lunetta. Per Pierre anche 3 rimbalzi, 4 recuperi e 3 assist.

Terran Petteway, OriOra Pistoia: quinta vittoria consecutiva in casa per Pistoia che batte la VL Pesaro nel match salvezza. Petteway segna 32 punti in 35 minuti con 6 su 9 da due, 6 su 10 dall’arco, 2 su 4 dalla lunetta, 5 rimbalzi e 4 assist per 31 di valutazione.

Henry Sims, Pompea Fortitudo Bologna: Dominante prova del centro ex NBA. Sims realizza una prova da 17 punti, 17 rimbalzi, 7 stoppate e 5 assist per 42 di valutazione in 34 minuti nel successo su Brindisi.
Per Sims 7 su 11 dal campo, 3 su 4 dalla lunetta e 4 falli subiti.

Commenta