Con uno Scola così Varese ci crede, eccome. Per Pesaro secondo ko in fila

Foto Ciamillo-Castoria
Foto Ciamillo-Castoria

81-68 il finale

Secondo successo in fila per Varese, che rilancia che con Pesaro la sua ripartenza salvezza. Protagonista un grande Luis Scola, mentre senza Repesa la VL incappa nel secondo ko in fila.

81-68 il finale.

PRIMO QUARTO

Varese parte fortissimo, con 5/7 da 3 e 13 di Scola, 1/3 da 2 e 3/3 dall’arco. Per Pesaro, sotto 26-18 dopo 10’, 6 di Zanotti e 5 di Delfino.

SECONDO QUARTO

40-28 dopo 20’, Varese si tiene avanti pur diminuendo la produzione offensiva. Ma Pesaro non c’è: 7/14 da 2, 3/14 da 3, 22-16 a rimbalzo e 8 palle perse, con 8 di Robinson. Per Varese 16 di Scola con 5/8 dal campo, 7 di Morse.

TERZO QUARTO

61-49 dopo 30’, per Varese che mantiene il comando 18 di Scola, ma anche 13 di un Egbunu dominante, con anche 8 rimbalzi. Dice tanto il 29-24 a rimbalzo e il 6/21 pesarese dall’arco, 10 di Delfino e Robinson.

QUARTO QUARTO

Pesaro prova a risorgere andando da Robinson, ma la produzione nel complesso resta misera, con Varese a controllare il ritmo. 71-64 a 2.53, sul 73-67 tripla mancata da Filloy a 1.45, e Douglas indica l’orologia con la bomba del 76-67 a 1.25.

Commenta