Sergio Scariolo: Negli Stati Uniti credono al talento europeo, ma fino ad un certo punto

Sergio Scariolo: Negli Stati Uniti credono al talento europeo, ma fino ad un certo punto

Il coach bianconero è tornato anche sull'addio al Canada: La questione è il ruolo di capo-allenatore

Si è tenuta presso la Segafredo Arena la conferenza stampa di Sergio Scariolo da allenatore della Virtus Bologna.

Il coach bianconero è tornato anche sull’addio al Canada:

«Non è stato facile decidere di lasciare l’NBA con tre anni di contratto. A Toronto stavo bene, mi sentivo importante, avevo responsabilità. E i miei figli resteranno in Nord America»

«Non è che negli Stati Uniti non credano nel talento europeo. Solo ci credono sino ad un certo punto. Come se un certo quadro di potere volessero conservarlo, volessero si parlasse americano senza alcun tipo di accento. La questione è il ruolo di capo-allenatore»

Commenta