Sergio Rodriguez: Sono molto felice in Italia, mi stanno trattando molto bene

Sergio Rodriguez: Sono molto felice in Italia, mi stanno trattando molto bene

Il play di Olimpia Milano: Ho altri due anni di contratto e non guardo oltre

Ospite della Federazione spagnola su Twitter, Sergio Rodriguez ha risposto a molte domande. Ecco alcuni passaggi:

SULLA NAZIONALE
«Sono sempre stato disponibile per la Selecciòn. L’anno scorso è stato un momento difficile, tanto a livello personale quando sportivo, quindi ho pensato che la cosa migliore per me e per la Nazionale fosse farmi da parte. Èsempre difficile trovare un momento per fermarsi e riposare. La squadra ha fatto bene lo stesso, e io ho potuto preparare al meglio l’annata con l’Olimpia Milano».

SUL CHACHISMO
«È un modo di intendere il basket, di divertirsi. Prendersi rischi ma avere molta responsabilità in quello che faccio, sapendo quanto sia importante per tutti fare le cose bene e come programmato».

SULL’ITALIA
«Sono molto felice in Italia, mi stanno trattando molto bene, è un’esperienza meravigliosa professionalmente e per la mia famiglia. Ho altri due anni di contratto e non guardo oltre. Voglio godermi il presente e approfittare di questa opportunità in Italia».

SUL FUTURO
«Non so cosa farò quando andrò in pensione. Ci ho pensato, ma è difficile. Sicuramente sarà qualcosa legato al basket e allo sport, ma ancora non lo so, è difficile decidere ora. Sono in una bellissima situazione a Milano, voglio viverla al massimo e senza distrazioni»

Commenta