Scavolini: Obiettivo playoff per Pesaro non difficile. Aiuti dal governo? È talmente indebitato…

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole di Valter Scavolini: Il problema più grosso è che il campionato non è regolare, un po’ di squadre dovranno stare sempre ferme come noi ora e giocare senza pubblico non è un bello spettacolo

Valter Scavolini, storico patron e sponsor della Vuelle Pesaro, ha parlato a Il Resto del Carlino del campionato in corso.
Scavolini è anche membro del consorzio.

Pesaro 2020-2021.

Penso che l’allenatore sia determinante per questa formazione e i giocatori siano più di valore del passato. La squadra è tutta nuova, si può solo migliorare. Se si va avanti così, si può solo crescere e l’obiettivo playoff non credo sia molto difficile, ci si può arrivare tranquillamente. Il campionato è lungo, almeno lo speriamo. Mi auguro che si riesca a finire.

Aiuti del governo.

“Cosa vuole che arrivi dal governo? È talmente indebitato… Bisogna fare da soli, occorre far fronte agli impegni presi ma prima di prenderne altre bisogna pensarci bene.

Futuro.

Certe entrate dai botteghini che si erano contate immagino ormai non ci saranno, o forse ci saranno nei playoff. Come si fa ad andare avanti in questa maniera?

Stop alle retrocessioni.

Senza retrocessioni però il campionato andrebbe a perdere tanto. È come togliere le promozioni o lo scudetto.

Campionato.

Il problema più grosso è che il campionato non è regolare, un po’ di squadre dovranno stare sempre ferme come noi ora e giocare senza pubblico non è un bello spettacolo. Non voglio dire che sia bene bloccare tutto, andiamo avanti ma non è il massimo.

Commenta