Sassari: 200 biglietti in vendita per la sfida al Galatasaray

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Nel totale rispetto delle norme vigenti e sotto attenta osservanza delle imposizioni dei protocolli della Basketball Champions League la Dinamo Banco di Sardegna comunica che sono disponibili 200 biglietti per assistere al match contro la compagine turca

Nel totale rispetto delle norme vigenti e sotto attenta osservanza delle imposizioni dei protocolli della Basketball Champions League la Dinamo Banco di Sardegna comunica che sono disponibili 200 biglietti per assistere al match contro la compagine turca.

Domani, martedì 20 ottobre, alle 9 sarà aperta la vendita dei biglietti del Game 1: a causa del limitato numero di spettori autorizzati non sarà possibile garantire la prelazione agli abbonati e la vendita avverrà rigorosamente in ordine di arrivo. I settori aperti saranno tribuna centrale A, tribuna laterale A e distinti A, per garantire il corretto distanziamento dalle panchine a tutela di atleti, staff, addetti ai lavori e pubblico. Come da disposizioni i singoli posti in vendita saranno alternati da tre posti liberi per garantire il distanziamento sociale tra i tifosi.

La biglietteria dello Store di via Nenni 2/22 domani sarà aperta dalle 9 alle 13 e dalle 15:30 alle 18. Mercoledì, giorno della sfida di mattina seguirà l’orario normale mentre di pomeriggio sarà aperta dalle 17 fino all’inizio del match.

Si ricorda che il biglietto è nominativo e, a causa delle rigide disposizioni sanitarie, al momento dell’acquisto sarà necessario indicare nome cognome e un recapito telefonico di chi assisterà alla sfida. All’ingresso al PalaSerradimigni sarà necessario presentare insieme al tagliando un documento di identità valido al personale di sicurezza. I possessori di un tagliando valido per la sfida che, non potendo assistere, intendono cederlo dovranno tassativamente comunicare il cambio di nominativo, inviando una mail a ticketing@dinamobasket.com indicando riferimenti di settore, fila e posto e nominativo della persona che assisterà alla partita.

Secondo le attuali norme, tese alla sicurezza e alla tutela di pubblico, atleti e addetti ai lavori, il club deve essere informato dei dati di tutti i presenti alla partita così da poter garantire tutela sanitaria e prevenzione di eventuali contagi.

Fonte: Ufficio Stampa Dinamo Sassari.

Commenta