Sardara: Questa campagna denigratoria nei confronti della Sardegna per il Covid, mi ha stancato

Sardara: Questa campagna denigratoria nei confronti della Sardegna per il Covid, mi ha stancato

Il post su Instagram del presidente Sardara: Siamo stati tacciati di essere egoisti e poco inclini allo spirito di gruppo. Ora che che i turisti tornano a casa e viene riscontrato il Covid perché SOLO ORA si sta tamponando, siamo untori???

Questo il post di Stefano Sardara, presidente della Dinamo Sassari, sul suo profilo personale di Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sapete che non è mia consuetudine parlare di fatti personali e o di politica, ma questa campagna denigratoria bei confronti della Sardegna per il Covid, mi ha veramente stancato. Sapevamo sarebbe finita così e per questo il Presidente @christiansolinas_presidente ha chiesto i tamponi all’arrivo. Siamo stati tacciati di essere egoisti e poco inclini allo spirito di gruppo. Ora che che i turisti tornano a casa e viene riscontrato il Covid perché SOLO ORA si sta tamponando, siamo untori??? Ma se prima delle vacanze avevamo 20 casi in tutta la Sardegna, questi casi li avevamo nascosti a casa o sono venuti qui senza consentirci di verificare se erano positivi o no?? Siamo stati pronti a sacrificare parte della nostra sicurezza per il bene comune, sicurezza frutto di un duro lavoro e perché no dell’isolamento, ora smettiamola di dire che siamo noi a portarlo fuori, perché qui si sta ancora bene e se TUTTI quelli che vengono rispettano le regole, continueremo a stare bene!!! #sardegnasicura #sardegna @consiglioregionalesardegna @regione.sardegna

Un post condiviso da Stefano Sardara (@stefano_sardara) in data:

“Sapete che non è mia consuetudine parlare di fatti personali e o di politica, ma questa campagna denigratoria bei confronti della Sardegna per il Covid, mi ha veramente stancato. Sapevamo sarebbe finita così e per questo il Presidente Christian Solinas ha chiesto i tamponi all’arrivo. Siamo stati tacciati di essere egoisti e poco inclini allo spirito di gruppo. Ora che che i turisti tornano a casa e viene riscontrato il Covid perché SOLO ORA si sta tamponando, siamo untori??? Ma se prima delle vacanze avevamo 20 casi in tutta la Sardegna, questi casi li avevamo nascosti a casa o sono venuti qui senza consentirci di verificare se erano positivi o no?? Siamo stati pronti a sacrificare parte della nostra sicurezza per il bene comune, sicurezza frutto di un duro lavoro e perché no dell’isolamento, ora smettiamola di dire che siamo noi a portarlo fuori, perché qui si sta ancora bene e se TUTTI quelli che vengono rispettano le regole, continueremo a stare bene!!! “

Commenta