Sardara: La cessione di Torino è definita. Nomi? Non posso ma è una persona competente in materia

Sardara: La cessione di Torino è definita. Nomi? Non posso ma è una persona competente in materia

Sardara annuncia di aver ceduto la Reale Mutua Torino: Abbiamo lavorato perché la società avesse grande stabilità

Stefano Sardara dalle colonne di Tuttosport ha annunciato di aver definito la cessione della Reale Mutua Torino.

“La cessione di Basket Torino è definita” ha detto Sardara. “Mancano soltanto le procedure burocratiche, per il passaggio dal dilettantismo al professionismo, ma la compagine è definita e sono contento di aver assicurato un futuro a Torino” ha continuato Sardara. “Entro il 30 giugno depositeremo ciò che è necessario: la fideiussione, l’istanza di iscrizione, la documentazione. Per gli altri passaggi burocratici rientreremo nei tempi previsti. E la società passerà l’esame del 31 luglio, scadenza delle iscrizioni. La sottoscrizione tra le parti avverrà entro i primi 10­-15 giorni di luglio, per avere tutti presenti al tavolo” ha continuato il numero 1 anche della Dinamo. “Nomi? No, proprio non posso. Pero si tratta di una persona competente in materia e che gode della nostra più ampia fiducia. Abbiamo lavorato perché la società avesse grande stabilità”.

Resteranno i collaboratori che c’erano anche quest’anno?
“Stiamo aiutando la nuova proprietà a conoscere meglio il tessuto cittadino e le problematiche societarie, poi le decisioni non spetteranno più a noi. Ma ho la sensazione che ci sia grande fiducia nelle persone che hanno lavorato in società finora, da Nicolai al direttore generale Viola Frangia, fino al coach Demis Cavina”.

Commenta