Santoro: Fortitudo squadra scomoda, siamo mentalmente pronti a dare battaglia

Santoro: Fortitudo squadra scomoda, siamo mentalmente pronti a dare battaglia

La Leonessa impegnata contro la Fortitudo alle 20.45

Le parole di Alessandro Santoro, General manager della Leonessa Brescia, al Corriere della Sera (BS) prima della sfida di stasera nell’ultimo quarto di finale, contro la Fortitudo Bologna.

“La squadra è in un periodo di calo fisico come poteva essere prevedibile, lo stiamo però gestendo nel migliore dei modi. Il gruppo è compatto e marcia con unità d’intenti: non avremmo vinto contro Trieste se così non fosse stato”

Sull’eventualità di giocare 3 partite in 3 giorni: “Questo era accaduto anche a Firenze quando arrivammo in finale. La Final Eight è una competizione strana sotto molti punti di vista: nessuna squadra può considerarsi favorita finché non l’ha dimostrato realmente sul campo”

Sugli avversari di stasera: “Una squadra scomoda, che sta affrontando un buon momento di forma e dispone di giocatori atipici in grado di impensierire chiunque. La partita secca rende tutto più complicato: dobbiamo alzare il nostro livello di attenzione cercando di far valere le nostre qualità. Sarà importante l’approccio come in tutte le partite da dentro o fuori ma siamo mentalmente pronti a dare battaglia”

Commenta