San Severo, Goce c’è: Petrusevski sarà ancora giallonero

San Severo, Goce c’è: Petrusevski sarà ancora giallonero

Conferma in Puglia per il montenegrino classe 2002

L’Allianz Pazienza Cestistica Città di San Severo comunica la conferma, anche per questa stagione, dell’ala Goce Petrusevski.

Classe 2002, 200 cm di altezza, il montenegrino è un prodotto del vivaio sanseverese, che sin dal 2016 ha creduto nel talento di questo ragazzo di fatto adottato dall’Academy, ma anche da tutta la città pugliese. Il suo rendimento è cresciuto di anno in anno e di partita in partita: dal debutto in B nel 2018/19 fino all’esordio in A2 nel 2020/21 arrivando ad una presenza costante nello scorso campionato concluso con 32 presenze stagionali sempre coincidenti con una nota positiva nel tabellino. Agonista, difensore, ma con una manina più che educata dalla distanza, Goce – ne siamo certi – anche in questa annata, la settimana per quello che è a tutti gli effetti “l’enfant du Pais”, confermerà il suo percorso di crescita e affermazione nel basket che conta.

Sulla riconferma di Petrusevski ne parla il vice allenatore dell’Allianz Pazienza, Edoardo Rabbolini:

“La conferma di Goce è sicuramente molto positiva per la composizione del nostro roster. Si tratta di un ragazzo che ha dimostrato attaccamento al progetto tecnico e voglia di emergere; componenti fondamentali per poter crescere e mettersi in gioco in una stagione molto impegnativa come quella che stiamo per affrontare. Sarà sicuramente molto stimolante lavorare con un altro giovane prospetto di interesse come lui e sono sicuro che sarà in grado di dare il suo contributo per raggiungere gli obiettivi del club”.

“Non ho mai avuto dubbi – dichiara Petrusevski – sulla mia volontà di rinnovare con questa casacca. Ormai, sento la città di San Severo la mia seconda casa ed è come aver ‘tatuato’ addosso i colori gialloneri. Sono molto contento di poter essere a disposizione di coach Pilot e del suo nuovo staff; spero di avere l’opportunità di far vedere il mio valore ma so quanto devo lavorare e sudare per ottenere questa possibilità. Mi farò trovare pronto per difendere e onorare la gloriosa maglia della Cestistica città di San Severo. Ci vediamo presto, forza Neri!”

Commenta