RSR, colpo last minute: ecco il play Lorenzo Panzini. Accordo fino a fine stagione

RSR, colpo last minute: ecco il play Lorenzo Panzini. Accordo fino a fine stagione

SSD Real Sebastiani Rieti srl comunica che, nella giornata di venerdì 7 maggio, ha sottoscritto l’accordo, con scadenza 30 giugno 2021, col playmaker Lorenzo PANZINI

SSD Real Sebastiani Rieti srl comunica che, nella giornata di venerdì 7 maggio, ha sottoscritto l’accordo, con scadenza 30 giugno 2021, col playmaker Lorenzo PANZINI.

LA CARRIERA

Panzini è nato ad Ancona il 13 gennaio 1990 e i suoi primi contatti col basket li muove nel settore giovanile della Stamura Ancona, con la quale peraltro, nel biennio 2005-2007 esordisce anche in prima squadra. Successivamente si materializza l’approdo alla Crabs Rimini dove, oltre a completare il percorso nei campionati giovanili, colleziona anche tre presenze in Legadue. Nella stagione 2008/2009 lo firma Vigevano e vince il campionato di A Dilettanti e dodici mesi più tardi ecco il bis, stavolta in canotta Barcellona Pozzo di Gotto. Lascia la Sicilia per approdare a Latina e l’anno successivo ecco il terzo sigillo con Ferentino. Panzini esordisce in serie A1 nella stagione 2012/2013 con la Sutor Montegranaro, poi la doppia esperienza con la Pallacanestro Lucca e il Basket Recanati nel campionato 2013/2014. Ma le vittorie non sono ancora finite: nella stagione 2014/2015, infatti, arriva il quarto successo, stavolta a Siena con la maglia della Mens Sana, prima di tornare, prima di ritornare la stagione seguente a Rimini dove disputata ancora una volta un campionato di B da protagonista. Nell’estate del 2016 firma con Scafati (A2) ma ad inizio 2017 va a Cassino (B), dove trascorre un anno e mezzo. La prima mezza stagione di conclude con la sconfitta in Finale mentre la successiva corona il “pokerissimo” di promozioni. Nel 2018/2019, dopo dieci anni dalla sua prima volta, torna a Vigevano prima del passaggio alla Bawer Matera dove resta fino al dicembre scorso per poi scegliere il Giulia Basket Giulianova dove finora ha fatto registrare un 8,3 ppg, col 52% dal pitturato, il 94% dai liberi e il 34% dall’arco.

DICHIARAZIONI

“Non è stato difficile accettare la proposta della Sebastiani perché sono un tipo al quale piace mettersi sempre in discussione, misurarsi con diverse realtà cercando alzare sempre l’asticella. Arrivo in una squadra che vanta il miglior coefficiente-vittorie tra  A, B e C e poter dare il mio contributo nella fase playoff è un qualcosa che mi affascina. Ho solo 31 anni ma situazioni del genere ne ho già vissute tante e spesso le mie scelte professionali sono dipese proprio da quali erano gli obiettivi che le società di turno si erano prefissati di raggiungere. Ora dovrà essere il campo a parlare per me, non vedo l’ora di aggregarmi alla squadra e iniziare a lavorare insieme ai miei nuovi compagni”.

Panzini ha scelto la maglia numero 10

Commenta