Rockets: John Wall non è un fan della small-ball…

Nella sua prima stagione ai Rockets Wall sta viaggiando con medie di oltre 20 punti e 6 assist

A quanto pare John Wall, playmaker in forza agli Houston Rockets dopo un decennio a Washington, non è tra i sostenitori della small-ball, un assetto che ha contraddistinto il team texano negli ultimi anni.

“Ad essere onesto non mi piace proprio la small-ball, in campo ho bisogno di un centro che sappia rollare a canestro e concludere. Sono un giocatore a cui piace passare la palla, sono abituato a trovare il big man sul roll…”.

Dopo la sconfitta di questa notte contro i Toronto Raptors, l’ex Kentucky si è lamentato per i pochi falli che vengono fischiati a favore dei ‘piccoli’ dei Rockets quando attaccano l’area.
“Io, Victor Oladipo ed Eric Gordon ci buttiamo sempre dentro, ma gli arbitri hanno sempre una scusa per non fischiare il fallo…. Non è il motivo per cui abbiamo perso, ma è un qualcosa che condiziona la partita”

Commenta