Raznatovic: L’Euroleague ha sopportato la crisi, ma a livello più basso la situazione è drammatica

Raznatovic ha parlato anche di Nemanja Nedovic e Aaron White

Misko Raznatovic, potente agente che ha fondato e guida l’agenzia BeoBasket, ha discusso con SDNA della situazione del mercato nella pallacanestro europeo.

“Al livello più alto, intendo l’Euroleague, le cose non sono andate male, ma al livello medio e soprattutto inferiore la situazione è drammatica. Non ho mai visto così tanti bravi giocatori senza contratto e con poche possibilità di ottenerlo. La situazione potrebbe essere anche peggiore, se la NBA annunciasse che la G league non giocherà o non inizierà prima dell’inverno 2021”

Raznatovic ha parlato anche di Nemanja Nedovic e Aaron White, due suoi clienti finiti al Panathinaikos dopo una stagione in chiaroscuro a Milano: “Il Pana doveva firmare questo tipo di giocatori, forti ma reduci da una stagione negativa, a causa della riduzione del budget. Sono sicuro che entrambi dimostreranno di non aver dimenticato come si gioca lo scorso anno…”

Il potente agente ha anche rivelato che Anthony Gill ha deciso di rifiutare offerte dall’Europa per giocarsi le sue carte in NBA: “Decisione che non approvo, ma rispetto sempre i desideri dei miei giocatori”

Fonte: SDNA.

Commenta