Rasizza: Basta volere tutto e subito. A Varese servono pazienza ed un progetto triennale

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del main sponsor della Pallacanestro Varese: Vogliamo fare qualcosa che possa lasciare il segno

Rosario Rasizza, main sponsor della Pallacanestro Varese con Openjobmetis, ha parlato a La Prealpina.

Questo un estratto delle sue parole.

“L’arrivo di Vertemati, un giovane coach con grandi potenzialità e le chiacchiere con Scola fatte al Beccaria prima che partisse per l’Argentina sono passi significativi: vogliamo fare qualcosa che possa lasciare il segno. Pochi poi stanno apprezzando l’investimento che si farà per rendere il palazzetto uno dei più belli d’Italia: stiamo parlando di 2,5 milioni euro” ha detto Rasizza.

“Come ha detto Scola, dobbiamo fare un progetto a lungo temine, non possiamo pensare di vincere l’anno prossimo. Il budget di Milano è quattro volte quello di Varese, ma abbiamo visto come è andata…” ha continuato.

“Basta volere tutto e subito, alla Pallacanestro Varese servono pazienza, un progetto di tre anni, uno zoccolo duro di giocatori e un coach che abbia il giusto tempo per lavorare: così si vincerà”.

Commenta