Raptors e Spurs non giocano i primi due possessi in onore di Kobe Bryant

Raptors e Spurs non giocano i primi due possessi in onore di Kobe Bryant

Le due squadre lasciano scorrere i 24 secondi della loro prima azione offensiva

La NBA è andata avanti nonostante uno dei più grandi interpreti della pallacanestro, Kobe Bryant, è morto poche ore fa.

Toronto Raptors e San Antonio Spurs hanno voluto omaggiare Kobe Bryant, morto in un incidente in elicottero assieme alla figlia GiGi.

Le due squadre hanno lasciato scorrere il loro primo possesso per ricordare il Mamba tra gli applausi del pubblico.

Commenta