Raggisolaris Faenza, confermato Simone Aromando

Raggisolaris Faenza, confermato Simone Aromando

‘Air Aromando’ è pronto ad esaltare ancora i tifosi faentini con le sue giocate

‘Air Aromando’ è pronto ad esaltare ancora i tifosi faentini con le sue giocate. I Raggisolaris confermano l’ala Simone Aromanndo, uno dei protagonisti della scorsa stagione, dove si è messo in luce a suon di punti, rimbalzi e schiacciate che gli hanno permesso di andare in doppia cifra per molte settimane, tanto che negli ultimi mesi di regular season e nei play off è stato una presenza fissa nelle classifiche di rendimento della serie B.

Ritornato ai Raggisolaris nell’ottobre 2021 dopo aver vestito la canotta faentina nel 2017/18, Aromando si è subito inserito negli schemi della squadra, raggiungendo elevatissimi picchi di rendimento con l’arrivo di coach Garelli, che lo ha fatto diventare uno dei migliori lunghi dell’intera serie B. 

Sono le statistiche a fotografare al meglio la stagione dell’ala 25enne: in campionato ha viaggiato a 13.1 punti con 11.6 rimbalzi in 28 partite, migliorandosi nei play off dove ha segnato 15.6 punti e catturato 10.5 rimbalzi di media.

“Credo che a Faenza ci sia un lavoro da completare – afferma Aromando –: ho infatti tantissima voglia di vincere con i Raggisolaris. Il finale della scorsa stagione ha dimostrato la forza del nostro gruppo e della società e ora voglio dare continuità a quanto abbiamo fatto negli ultimi mesi, considerando anche gli obiettivi ambiziosi della dirigenza. 

Ho deciso di rinnovare, perché credo molto nei Raggisolaris e non è un caso che sia la prima volta in carriera in cui resto per due stagioni consecutive nello stesso club. Fondamentale è stato anche coach Garelli: è riuscito farmi entrare in uno schema di gioco che mi ha messo nelle migliori condizioni, facendomi crescere molto e proprio la prospettiva di migliorare ancora è un grande stimolo.

E poi ci sono i tifosi, che mi hanno incitato per tutta la stagione. È stupendo poter giocare in una piazza importante come quella faentina e sono molto orgoglioso di poter dare il mio contributo per la squadra e di far divertire il pubblico”.

Commenta